Al Palizzi il saluto alle docenti che vanno in pensione - La professoresse Tagliente, Scampoli e Paolucci lasciano la scuola
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Personaggi 19/06/2016

Al Palizzi il saluto alle
docenti che vanno in pensione

La professoresse Tagliente, Scampoli e Paolucci lasciano la scuola

Anche quest’anno scolastico si è chiuso, all’Istituto Tecnico Economico Tecnologico “F. Palizzi” di Vasto, con la sempre frizzante cerimonia del pensionamento dei docenti . Questa volta a lasciare il servizio sono tre insegnanti, da anni in servizio presso il Palizzi: le professoresse Nadia Tagliente (docente di Lettere), Silvana Scampoli (Economia Aziendale) e Adriana Paolucci (Diritto).

A tutte il Dirigente Scolastico Gaetano  Fuiano ha rivolto un saluto e un augurio per il traguardo raggiunto, ricordando loro che resteranno per sempre nella grande famiglia del Palizzi. A seguire il prof. Maurizio Vicoli ha, come ogni anno, dato sfogo alla sua innata vena poetica declamando la parafrasi dell’Infinito, riveduta e corretta per l’occasione. A seguire un rinfresco, condito da qualche lacrimuccia, tanta emozione e felicità.

Alle tre colleghe, splendido esempio di dedizione al servizio e profondo senso di umanità, vanno i migliori auguri di tutti i colleghi e del personale Ata del Palizzi. Ad maiora semper!

Fabrizio Scampoli



Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi