Enjoy Volley: "Finali nazionali un’esperienza indimenticabile" - I ragazzi dell’under 14 hanno partecipato alla manifestazione tricolore in Liguria
 
Vasto   Sport 29/05/2016

Enjoy Volley: "Finali nazionali
un’esperienza indimenticabile"

I ragazzi dell’under 14 hanno partecipato alla manifestazione tricolore in Liguria

L'Enjoy Volley ad ImperiaSono rientrati giovedì sera i ragazzi dell’Enjoy Volley che hanno preso parte alle Finali Nazionali Under 14 di pallavolo svoltesi ad Imperia. Nella prima fase i ragazzi di mister Luigi Del Casale sono stati inseriti nel Girone B con la temibile formazione del Trentino Volley Trento, accreditata da molti alla vittoria finale, la CMC Porto Robur Ravenna e la STS Caribz Bolzano. Un raggruppamento difficilissimo.

Martedì 24, all’esordio contro Ravenna, capitan Lorenzo Menna e compagni hanno disputato una buona gara anche se non sono riusciti a conquistare punti perdendo 3-0 (10-25, 22-25, 17-25). La gara più difficile è stata quella con Trento la cui superiorità tecnica e fisica era evidente. I ragazzi vastesi hanno subito in particolare la battuta e l’attacco dal centro degli avversari. Migliore in campo il trentino Stefano Ferrarese, 197 cm di altezza e tanta qualità. Per chiudere il raggruppamento la partita combattuta e vibrante contro la rappresentativa di Bolzano. Il cuore e la voglia non sono bastati ai giovanissimi vastesi. Ancora una sconfitta, ancora zero punti in classifica ma tanti punti portati a casa che hanno garantito il ventiseiesimo posto in classifica. 

Spedizione negativa? "No, anzi - commentano i dirigenti vastesi -. Analizzando le gare, in particolare quella con la CMC Porto Robur Ravenna (vincitrice del girone a scapito di Trento), considerando la difficoltà complessiva del girone ed assistendo ad alcune partite degli altri raggruppamenti, mister Del Casale può essere soddisfatto dei propri ragazzi che hanno dimostrato i loro miglioramenti tecnici e soprattutto la voglia di crescere ancora". Così commenta il direttore sportivo Carlo Menna: "Qui il livello di gioco è molto alto, alcuni dei nostri avversari calcano già i parquet di campionati di serie D o superiori. La velocità con cui si sviluppa il gioco e la fisicità delle squadre affrontate è più alta rispetto a quella delle formazioni affrontate nella fase provinciale e regionale. Per noi, che per la prima volta partecipiamo ad una fase nazionale, è stato difficile anche affrontare tre partite consecutive e mantenere alta la tensione. Comunque credo che con un po’ di esperienza e malizia in più, un set e non solo, lo avremmo potuto conquistare. Siamo soddisfatti del risultato conseguito e certi che questa esperienza contribuirà a motivare ulteriormente il gruppo e il loro allenatore". 

Un momento di relax per la squadra vasteseGrande entusiasmo per i giovani pallavolisti vastesi al loro rientro a casa. "È stata un'esperienza positiva dal punto di vista della crescita sportiva, vedere ragazzi al nostro livello o più ci ha permesso di metterci a confronto e vedere le nostre qualità. È stata un esperienza che ha unito ancora di piu la squadra e ci ha fatto crescere. In conclusione c'è una sola parola per descrivere questo viaggio: unico!". (Luca #7)

“Molto bella, è stata una bella esperienza perché il livello di difficoltà ci ha spinto ad impegnarci di più al di là del risultato". (Cristian #25)

"Ci siamo ritrovati a contrapporci alle squadre di atleti che erediteranno la pallavolo italiana e, senza accantonare difetti in campo, abbiamo tenuto il confronto per uscirne da vincitori. Lo stimolo più prezioso è stato capire il livello di gioco di cui siamo capaci,  e soprattutto il livello che possiamo guadagnare coltivando la nostra ambizione".( Francesco #19)

“Tralasciando le sconfitte, a nostro parere siamo vincitori, perché i risultati ottenuti nella fase regionale sono stati un importante traguardo per la squadra, che anche in questa occasione ha mostrato  di poter affrontare formazioni di elevato livello. In particolare ringraziamo il mister Luigi, perché questo risultato è frutto anzitutto del suo lavoro e dei continui sacrifici che fa per noi". (Lorenzo#29 e Luca#3)

Ad occuparsi dell’organizzazione della trasferta è stato il vice presidente Michele Gallucci, che è stato sempre vicino alla squadra seguendola e accompagnandola durante il percorso di costante crescita iniziato tre anni fa.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi