Vasto   Attualità 20/05/2016

Via Ciccarone e via del Porto,
costituito il nuovo comitato

"Cittadini riuniti per la salvaguardia, lo sviluppo e la sicurezza"

Immagine di repertorio"Il 12 maggio 2016 si è costituito il Comitato 'Via Ciccarone – Via del Porto per la salvaguardia, lo sviluppo e la sicurezza del territorio di Vasto'". Lo annunciano il presidente Marco Massone e il segretario Michele Santarelli, del Consiglio direttivo formato anche da Vincenzo D’Agostino e Alessandro Iannetti.

Le finalità che il comitato si prefigge sono: 1) Modifica delle aree parcheggio così come recentemente riprogettate in via Ciccarone e specificatamente nei pressi della rotonda della stessa via Ciccarone, con la previsione di posteggi per portatori di handicap; 2) Installazione di videocamere di sicurezza nei pressi della rotonda per monitorare la velocità dei veicoli, in transito che è notevolmente aumentata dopo la recente rimozione dei parcheggi lungo via Ciccarone e nei luoghi critici di via Ciccarone e via del Porto; 3) Sistemazione area verde nei pressi della rotonda di via Ciccarone, al momento lasciata al totale abbandono e degrado, e parziale utilizzo dell'area medesima per parcheggio; 4) Individuazione di altre aree verdi e parcheggi lungo via Ciccarone e via del Porto che possano essere utilizzati in sicurezza dalla cittadinanza; 5) realizzazione di un progetto e successiva azione di sostegno e di sensibilizzazione per la realizzazione di un marciapiede con annessa pista ciclabile che possa permettere da via Ciccarone di poter accedere al mare alla località San Nicola, lungo via Mario Molino, anche con un tracciato ad essa contiguo.

Come annunciato dal comitato, "è stata attivata da subito una raccolta firme per i punti 1, 2 e 3, ritenuti urgenti sia dai residenti che da chi frequenta la zona per motivi di lavoro".

Per informazioni è possibile contattare il comitato all'indirizzo e-mail comitato.vciccarone-vdelporto@writeme.com.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi