Iniziati i lavori sulla rotatoria della SS16 a San Salvo Marina - Il tratto teatro di numerosi incidenti causati anche dal pessimo fondo stradale
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Attualità 19/05/2016

Iniziati i lavori sulla rotatoria
della SS16 a San Salvo Marina

Il tratto teatro di numerosi incidenti causati anche dal pessimo fondo stradale

I lavori in corsoSono iniziati da qualche giorno i lavori di miglioramento del fondo stradale della rotatoria della Statale 16 al confine tra San Salvo Marina e Montenero di Bisaccia. Dopo il posizionamento di segnali luminosi avvenuto già tempo fa, la ditta incaricata dall'Anas (competente per questa strada) sta realizzando in questi giorni il nuovo manto stradale; quello vecchio si era deformato in più punti. Il traffico è regolato a senso alternato.

La rotatoria è diventa "molto nota" a causa dei numerosi incidenti che si sono verificati in quel tratto, molti di questi concentrati tra la fine dell'anno scorso e l'inizio del 2016. Il 2015 è stato poi segnato anche da un incidente mortale, costato la vita a un 48enne di Montenero di Bisaccia che con la sua auto andò a sbattere contro un pilone del ponte pedonale che attraversa la Statale [LEGGI].
I residenti della zona e gli automobilisti, da tempo sollecitavano interventi ritenendo il pessimo fondo stradale una delle cause degli incidenti. Nei mesi scorsi anche il Comune di San Salvo ha sollecitato più volte l'ente, oggi il vicesindaco Angiolino Chiacchia – che a più riprese ha incontrato i vertici Anas – si ritiene soddisfatto.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi