CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 luglio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Sport 18/05/2016

Nazionali femminili under 14,
presentata la manifestazione

Il grande volley dal 24 al 29 maggio a Vasto, San Salvo e Cupello

La presentazionePresentazione ufficiale, stamane, alla Sala del Gonfalone del Comune di Vasto, delle finali nazionali femminili under 14 di pallavolo. La manifestazione si disputerà a Vasto, San Salvo e Cupello dal 24 al 29 maggio.

A fare gli onori di casa, oltre all’organizzatore Dario Da Roit, i sindaci di Vasto e Cupello, Luciano Lapenna e Manuele Marcovecchio, l’assessore al Turismo del Comune di Vasto, Vincenzo Sputore, e l’assessore del Comune di San Salvo Maria Travaglini.

"La Regione Abruzzo - ha sottolineato Fabio Di Camillo, presidente del Comitato Regionale di Pallavolo – è onorata di ospitare un evento così importante; lo sforzo per l’organizzazione sarà notevole, ma siamo felici di accogliere le migliori 28 formazioni under 14 d’Italia". La finalissima si disputerà nel palazzetto dei Salesiani di Vasto. L’Abruzzo sarà rappresentato dall’Arabona Volley. Dal 24 al 29 maggio sarà uno spettacolo tutto al femminile, orgoglio per l’intera Regione, per Vasto, San Salvo e Cupello e per il mondo della pallavolo abruzzese.

Solo un accenno, per quanto riguarda Vasto, al mancato utilizzo del PalaBcc di Via Conti Ricci: "La scelta del palazzetto dei Salesiani è stata una scelta condivisa da tutti – ha spiegato Fabio Di Camillo – dal momento che la struttura che ci ospiterà, per il tipo di manifestazione della prossima settimana, è quella ideale. La finale al PalaBcc di Via Conti Ricci? No, non è possibile dal momento che il regolamento parla chiaro: le finali vanno giocate sullo stesso campo dove si giocano le gare di qualificazione".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi