Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


17 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Cronaca 17/05/2016

Con la bella stagione tornano i
furti in auto a San Salvo Marina

L’ultimo episodio sabato pomeriggio, sparite tre borse

il lungomare di San SalvoTorna la piaga dei furti in auto in concomitanza con l'approssimarsi della bella stagione e il maggior afflusso di cittadini sulla riviera. Gli ultimi episodi si sono verificati durante lo scorso fine settimana. Una giovane è stata derubata di tre borse che aveva lasciato in automobile nei parcheggi del lungomare di San Salvo Marina. Il colpo è avvenuto all'altezza del giardino botanico.

La donna si è resa conto di quanto accaduto solo una volta in auto a causa dell'assenza di segni di effrazione e forzatura: "Non hanno né rotto il finestrino – racconta – né forzato le porte. I carabinieri, poi, mi hanno spiegato che spesso i ladri usano dispositivi tecnologici in grado di interferire con le frequenze del comando a distanza per la chiusura delle porte. In pratica l'autista pensa di aver chiuso tutto, in realtà le porte restano aperte. Non mi sono resa conto di evenutali malintenzionati nei paraggi. Gli stessi carabinieri mi hanno poi detto che non è stato l'unico furto con simili modalità di questo periodo".
Il consiglio, quindi, è quello di accertarsi dell'avvenuta chiusura delle portiere per non incorrere in brutte sorprese.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi