CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


18 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 23/04/2016

Caso di meningite, Del Re:
"Seguite tutte le procedure"

Le precisazioni della dirigente scolastica della Nuova Direzione Didattica

L scuola San Michele

"Mi preme rassicurare tutti i genitori degli alunni della Nuova Direzione Didattica sull’osservanza scrupolosa da parte della sottoscritta delle indicazioni e delle procedure fornite dai medici della Asl Chieti-Lanciano-Vasto". Porta la firma di Nicoletta Del Re, dirigente scolastica della Nuova Direzione Didattica, la nota con cui si fa chiarezza su quanto accaduto dopo che una bimba di 4 anni, che frequenta la scuola dell'infanzia San Michele, nel plesso di via Stirling, è stata ricoverata in ospedale poichè affetta da meningite. 

Nelle ore successive alla diffusione della notizia tante sono le notizie che sono circolate in merito alla vicenda, alcune anche non corrette (come la chiusura della scuola nei giorni scorsi). Così la dirigente, a due giorni dal primo annuncio fatto attraverso il sito e la pagina facebook della Nuova Direzione Didattica, ricostruisce quanto accaduto. 

"Il giorno 20/04/2016, due dirigenti medici della  Asl Chieti-Lanciano-Vasto, nel primo pomeriggio, appena diagnosticata la malattia infettiva ad una bimba iscritta alla Scuola dell’Infanzia presso il plesso S. Michele della Nuova Direzione Didattica, hanno prontamente informato il Dirigente Scolastico che ha contattato - insieme ai suoi collaboratori -  tutti i genitori degli alunni della Scuola dell’Infanzia del plesso S. Michele (scuola frequentata dalla bimba) e del plesso S. Lorenzo (dove la bimba si era recata per partecipare ad un laboratorio di continuità). Le famiglie, le docenti e il personale ATA dei due plessi di Scuola dell’Infanzia coinvolti sono stati contattati dalla  Direzione. Il dott. Turchi e la dott.ssa Stivaletta - presenti a scuola per tutto il pomeriggio ovvero fino a quando non sono stati raggiunti tutti i genitori - hanno  informato i genitori dei bimbi dell’Infanzia S. Michele presenti e illustrato le procedure da seguire.

La dirigente Nicoletta Del ReTutti  gli altri (i genitori dei bambini della Scuola dell’Infanzia del plesso S. Michele e del plesso S. Lorenzo) sono stati raggiunti telefonicamente dal personale della Nuova Direzione Didattica e ognuno ha avuto modo di apprendere la notizia e le indicazioni sulla profilassi da seguire dai medici presentiTutti  sono stati invitati a rivolgersi al pediatra, al medico di famiglia o alla guardia medica per la profilassi adeguata".

In totale sono 138 i bambini che sono stati sottoposti a profilassi [LEGGI]

La dirigente scolastica aggiunge: "Preciso che la bimba affetta da meningite non si è sentita male a scuola e pertanto non sono state le maestre a dare l'allarme. Inoltre non è stato rilevato nessun altro caso sospetto, al contrario di quanto qualcuno ha erroneamente diffuso. Mi preme anche rassicurare - aggiunte Nicoletta Del Re - tutti i genitori degli alunni della Nuova Direzione Didattica sull’osservanza scrupolosa da parte della sottoscritta delle indicazioni e delle procedure fornite dai medici della Asl.

Desidero, infine, esprimere la mia gratitudine alla “task force” (medici, docenti, personale ATA) che ha operato per il bene dei bambini e  della comunità scolastica".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi