L’Atletica Vasto presenta la XVI edizione di Correre per Vivere - Sabato prossimo l’appuntamento serale sul circuito cittadino
 
Vasto   Sport 22/04/2016

L’Atletica Vasto presenta la XVI
edizione di Correre per Vivere

Sabato prossimo l’appuntamento serale sul circuito cittadino

La conferenza stampaPresentata ieri in conferenza stampa presso la Sala Vittoria Colonna di Palazzo d'Avalos la XVI edizione di "Correre per vivere" che si terrà sabato 23 aprile a partire dalle 18 (ritrovo alle 16 davanti Palazzo d'Avalos) in un circuito cittadino di 8,100 chilometri per la corsa (competitiva e non competitiva) e di 5,400 chilometri per il percorso di walking.

A presentare l'appuntamento, la presidente dell'Atletica Vasto, Silvana Critelli, che ha ricordato la prima edizione nel 2001 con protagonista Sara Simeoni. Quest'anno, invece, guest star sarà l'ultramaratoneta della Nazionale Vito Sardella. "Correre per vivere - ha spiegato la presidente Critelli - ha l'obiettivo di promuovere l'attività fisica come strumento importante di prevenzione, sia per relativamente alla corsa, che al walking, altra attività svolta dall'Atletica Vasto dal 2010". La presidente Silvana Critelli ha poi sottolineato che scopo dell'associazione è anche quella di favorire la socializzazione, con il coinvolgimento delle altre associazioni del territorio, che parteciperanno sia da Vasto che da San Salvo, Casalbordino e da altri centri, e con l'organizzazione di incontri, gite e gemellaggi".

Nello specifico della manifestazione di sabato, il direttore sportivo dell'Atletica Vasto, Pietro Galante, il quale ha annunciato la partecipazione dell'ultramaratoneta azzurro Vito Sardella. Galante ha poi illustrato il percorso che si svilupperà lungo le vie del centro per 2,7 chilometri da ripetere tre volte per la corsa e due per il walking: "Da Palazzo d'Avalos - ha spiegato Galante - il percorso si svilupperà lungo via Adriatica, via Roma, via Santa Maria, via Tre Segni e la Loggia. Sono attesi circa 300/350 atleti".

La conferenza stampaLa manifestazione rientra nel circuito Corri l'Abruzzo, che - come spiegato da Marcello Casasanta, del direttivo dell'organizzazione - poggia le sue basi su quattro valori principali: "La salute, i giovani, la solidarietà e il territorio". "Tutte le manifestazioni che promuoviamo - ha spiegato Casasanta - devono rispettare necessariamente questi principi. Vasto è una cornice splendida per una manifestazione che coinvolge anche il Day Hospital Oncologico dell'ospedale San Pio, che parteciperà con il responsabile, il dottor Nicola D'Ostilio e quattro infermieri".

In chiusura, il saluto dell'assessore allo Sport del Comune di Vasto, Luigi Masciulli, il quale ha assicurato la massima disponibilità dell'amministrazione comunale a promuovere questo genere di manifestazioni sportive. Presenti all'incontro, anche il vice sindaco Vincenzo Sputore e diversi rappresentati dell'Atletica Vasto: insieme alla presidente Critelli e al direttore sportivo Galante, la vice presidente Paola Locasciulli, il segretario Franco Giuliani, Joseph Calvano e Carlo Tittaferrante.

di Natalfrancesco Litterio (n.litterio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi