Palloncini e coriandoli bianchi per l’ultimo saluto ad Alessandro - Ieri i funerali del bambino deceduto a San Salvo
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Cronaca 17/04/2016

Palloncini e coriandoli bianchi
per l’ultimo saluto ad Alessandro

Ieri i funerali del bambino deceduto a San Salvo

Si è celebrato ieri il funerale di Alessandro Cicchini, il bambino morto a soli due anni nella tarda mattinata del 12 aprile scorso [LEGGI].
Ad accogliere, in piazza San Vitale, la piccola bara bianca arrivata dall'ospedale di Vasto – dove giovedì si è tenuta l'autopsia – parenti e amici della famiglia che da qualche mese risiedeva a San Salvo dopo essersi trasferita da Cupello; a portarla dentro la chiesa di San Giuseppe il padre e lo zio. Non c’era la madre, tornata da mesi in Mozambico, suo Paese d'origine.

È toccato a don Raimondo Artese, cercare di lenire il dolore di due comunità: "Un giorno capiremo. Alessandro è andato da colui che ha parola eterna, anche se forse non l’ha conosciuto, ma è stato battezzato e ha fatto il suo ingresso nella Chiesa. Non ha avuto il tempo di amare questa realtà. Cos’è invece per noi che abbiamo conosciuto la presenza di Dio nella nostra vita?".
L’ultimo tragitto del piccolo Alessandro, all’uscita dalla chiesa, è stato accompagnato dal lancio di riso, coriandoli e palloncini bianchi.  

Nei prossimi giorni sarà l’esame istologico dei tessuti a dare risposta agli interrogativi finora rimasti insoluti.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi