CHIUDI [X]
 
Vasto   Sport 03/04/2016

Vasto Basket sconfitta 60-59
in casa del Porto Sant’Elpidio

I biancorossi ci hanno provato fino all’ultimo secondo

Sconfitta beffarda per la BCC Generazione Vincente Vasto Basket in casa dell’Ecoelpidiense Porto Sant’Elpidio. I marchigiani vincono 60-59, un vantaggio di un solo punto che costa ai biancorossi un successo cercato fino all’ultimo secondo. Una sconfitta che pesa sul cammino dei biancorossi anche perchè il Valmontone, battendo il San Severo, sale a quota 18 punti staccando i biancorossi che subiscono anche l'aggancio del Taranto (vincente a Mola) a quota 16, con il computo degli scontri diretti che premia i pugliesi. La Vasto Basket dovrà cercare di fare risultato nelle prossime tre giornate (in casa con Campli, poi a Valmontone e infine in casa con Bisceglie) per trovarsi ancora in posizione favorevole all'inizio dei playout.

La partita.  I biancorossi si presentano nelle Marche privi di Tracchi e Cordici, fuori per problemi fisici. Coach Luise sceglie così un quintetto inedito formato da Dipierro, Grassi, Jovancic, Casettari e Tabbi. La Vasto Basket riesce a trovare subito buoni tiri, con la tripla di Jovancic e il canestro di Dipierro che valgono il 5-3. Prima parte di gara in sostanziale equilibrio con il Porto Sant’Elpidio che riesce a dare un primo strappo con la tripla di Andreani (12-8) e il libero di Jovancic (1 su 2) che chiude la prima frazione sul 12-9 per i padroni di casa. Nel secondo quarto, dopo il canestro di Rossi c’è il gioco da tre di Jovancic (canestro e libero aggiuntivo) che riporta la Vasto Basket a meno 2. Poi, però, è monologo Ecoelpidiense, con un break di 10-0 che spedisce i vastesi a -12. La formazione vastese prova a ricucire e riesce a rientrare fino al -7 con il canestro di capitan Ierbs (33-26), poi però tornano ancora avanti i padroni di casa con la tripla di De Leo che fissa sul 38-27 con cui si chiude il secondo quarto.

Si torna in campo e due triple di Jovancic riportano i biancorossi a -7. I padroni di casa non stanno a guardare e riportano subito il vantaggio in doppia cifra (46-35). Ma è ancora Jovancic, dalla lunga distanza, a rimettere la Vasto Basket in partita con il canestro del -8 (46-38). La squadra di coach Luise ha fiducia e riesce ad accorciare ancora con i canestri di Dipierro e Tabbi che valgono il -4. E a meno di due minuti dalla fine del terzo quarto c’è anche l’aggancio al Porto Sant’Elpidio firmato Casettari (46-46) con i padroni di casa che tornano a far muovere il tabellone solo dalla linea dei liberi (48-46) ma è ancora “Cas” a trovare due punti per il pari che resta tale fino alla sirena del terzo quarto. Gli ultimi dieci minuti si aprono con un canestro per parte (Grassi per i vastese, Andreani per Sant’Elpidio) e con i due punti di Casettari a cui replica De Leo mettendo a segno un solo libero dei due concessi (51-52). Boffini e Rossi riportano avanti i marchigiani (55-52), Grassi riesce a riportare la Vasto Basket sul -1. L’Ecoelpidiense riesce però a dare lo strappo che sembra essere decisivo, salendo sul 60-54 a un minuto e venti dalla fine. La tripla di Grassi  e il canestro di Casettari riaccendono le speranze vastesi (60-59). L’ultimo possesso è in mano ai biancorossi che però non riescono ad andare a segno (recriminando anche per un fallo su Dipierro non sanzionato) e il tabellone resta inchiodato sul 60-59.

Ecoelpidiense Porto Sant’Elpidio - BCC Generazione Vincente Vasto Basket 60-59
Ecoelpidiense Porto Sant’Elpidio: Torresi 2, Andreani 18, Boffini 11, Rossi 9, Tortù 7, Caridà 3, Del Brocco ne, Romani ne,  Cavoletti ne, De Leo 10. Coach: Schiavi
BCC Generazione Vincente Vasto Basket: Grassi 7, Dipierro 11, Jovancic 23, Casettari 10, Tabbi 6, Marino ne, Di Tizio 0, Ierbs 2, Pace 0, Peluso ne. Coach: Luise

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi