Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


7 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Casalbordino   Attualità 16/03/2016

Casalbordino, accordo tra
Comune e protezione civile

Firmata la convenzione con l’associazione "Madonna dell’Assunta"

Alcuni volontariL'amministrazione comunale di Casalbordino ha sottoscritto una convenzione con l’associazione di volontari di protezione civile "Madonna dell’Assunta" coordinata da Tommaso Bucciarelli per tutte le evenienze nelle quali la presenza di volontari si renda necessaria.

L'associazione - a fronte di un contributo forfettario a titolo di rimborso di 3mila euro per il primo anno e 2mila per il secondo - assicurerà al Comune "attività di prevenzione (tramite il pattugliamento del territorio comunale con propri automezzi specifici), soccorso e superamento dell’emergenza al fine di favorire interventi integrati di pubblico interesse per emergenze ed altri eventi calamitosi sia di origine naturale che antropica su tutto il territorio comunale, controllo idrico ambientale dei canali di scolo acque bianche e dei fiumi in presenza di allerta meteo o situazioni di pericolo imminente, collaborazione con il personale del Comune di Casalbordino in occasione di eventi, manifestazioni, ricorrenze, ecc. che presentano rischi per la pubblica incolumità e sicurezza. L’associazione si impegna, altresì, a collaborare con l’amministrazione comunale di Casalbordino, per la promozione di corsi di formazione e addestramento di tutti coloro che intendano svolgere attività di protezione civile. La gestione e il coordinamento delle attività comunale di protezione civile sono sempre a carico del sindaco, quale autorità comunale di Protezione Civile o dell’assessore/delegato alla protezione civile o dal responsabile protezione civile del Comune di Casalbordino".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi