CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 luglio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 15/03/2016

Presentati in Regione i bus
Di Fonzo equipaggiati per disabili

Ieri la cerimonia; copriranno la tratta Vasto-Roma

Sono stati presentati ieri mattina a Pescara i due nuovi autobus dell'azienda di trasporto Di Fonzo, dotati di scivoli e sollevatori per i disabili. L'investimento privato ammonta a circa un milione di euro. I due nuovi mezzi saranno utilizzati sulla tratta commerciale Vasto-Lanciano-Pescara-Chieti-Roma.

Alla cerimonia, che si è svolta dinanzi alla sede della Regione Abruzzo, hanno partecipato anche le associazioni dei disabili. "Quando un privato investe per migliorare i servizi pubblici è un traguardo importante per la comunità - ha osservato il presidente della Giunta regionale Luciano D'Alfonso - Per noi, l'iniziativa del Gruppo Di Fonzo è fondamentale perché è l'accettazione di una sfida: gli autobus non devono essere pezzi di ferro che producono velocità, ma mezzi che garantiscono comodità, pari opportunità e qualità della vita. Annuncio che approveremo, a breve, una delibera mirata a encomiare i privati che investono le proprie ricchezze per migliorare i servizi pubblici: è così che l'imprenditore diventa anche responsabile sociale".

Il presidente D'Alfonso, infine, ha annunciato anche un'altra proposta: "Mi adopererò per garantire sui mezzi della società Tua il trasporto di biciclette, con l'obiettivo di offrire agli utenti un altro servizio strategico e moderno".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi