I pulcini della Vastese C5 al Festival delle Scuole calcio a 5 - L’iniziativa a Pescara in occasione delle Final Eight
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


12 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Sport 10/03/2016

I pulcini della Vastese C5 al
Festival delle Scuole calcio a 5

L’iniziativa a Pescara in occasione delle Final Eight

In campo a PescaraQuella di domenica scorsa sarà una giornata sicuramente da ricordare per i pulcini della Vastese calcio a 5. Insieme ai loro istruttori Marco Mileno e Giampaolo Porfirio e al responsabile tecnico della prima squadra Domenico Giacomucci, hanno partecipato al Festival delle Scuole calcio a 5, che si è svolto in occasione delle Final Eight di Coppa Italia al Pala Giovanni Paolo II di Pescara.

Ben 20 scuole calcio abruzzesi sono scese in campo per partite da 8 minuti a ridosso delle due finali, quella femminile vinta da Firenze sulla Lazio e quella maschile in cui hanno trionfato ai rigori i padroni di casa del Pescara sull'Asti. L'evento è stato organizzato dal Comitato Regionale Figc Abruzzo con il coordinamento del responsabile settore calcio a 5 Alessandro Di Berardino.

Alcuni Pulcini della Vastese C5 hanno avuto anche l'onore di accompagnare in campo le due formazioni femminili prima della finale. Splendida la cornice di pubblico e grande l'entusiasmo dei giovanissimi del futsal che, per la prima volta, hanno potuto guardare dal vivo una partita di alto livello del loro sport preferito. Tante emozioni da riportare a casa per alimentare la passione che li porta ad impegnarsi nel calcio a 5, sotto la guida dei tecnici vastesi nei corsi dei settori Primi Calcil, Pulcini ed Esordienti presso la Promo Tennis di Vasto.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi