CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


2 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Cupello   Ambiente 10/03/2016

"No biometano" a D’Alfonso:
"Incontro o blocco della Trignina"

Il comitato contro la centrale a biometano detta l’ultimatum: "Incontro entro il 18"

Uno degli incontri a MontalfanoÈ pronto alle forme di protesta più estreme il Comitato "No biometano" di Cupello, che ha chiesto al presidente della Regione Abruzzo, Luciano D'Alfonso, un incontro entro il 18 marzo.

"Premesso che la società Cupello Biomasse srl , unitamente alla società Hoffmberh, ha presentato un progetto per la realizzazione, in località Montalfano, di un impianto agricolo per la produzione di biogas da digestione anaerobica, con produzione di 375 metri cubi/ora di biometano, - scrivono dal Comitato - preso atto del progetto e dei pareri contrari alla realizzazione di tale impianto, espressi dai Consigli comunali di Cupello, San Salvo, Lentella e Monteodorisio, al fine di tutelare la salute della popolazione residente, di garantire la salvaguardia dell'ambiente e consentire la sopravvivenza delle altre attività agricole ed economiche contigue, con cui il redigendo impianto risulta incompatibile, la presente per richiedere un incontro nell'immediato, e comunque non oltre il 18 marzo, al fine di prendere conoscenza e coscienza del progetto e delle perplessità relative all'insediamento in questione".

Dallo stesso Comitato però avvertono: "Se quanto richiesto non troverà alcun esito, ci vedremo costretti il giorno 19 marzo ad effettuare una manifestazione pubblica che prevederà il transito e l'occupazione della strada statale 650 di Fondovalle Trigno".

La decisione, dopo i recenti incontri (qui l'articolo) e attività di sensibilizzazione che hanno coinvolto anche il mondo sportivo (qui l'articolo).

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi