CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


5 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Furci   Attualità 06/03/2016

D’Alfonso: "Presto lavori sulla
strada Furci-Fondovalle Treste"

In Regione si è parlato anche della ristrutturazione della torre campanaria

La strada franataPer ora ci sono solo accordi verbali, ma Luciano D'Alfonso ha assicurato che presto la strada che collega Furci alla fondovalle Treste dovrebbe vedere nuova luce.

Ieri gli amministratori del comune dell'entroterra vastese (il sindaco Angelo Marchione, l'assessore Federica Vinciguerra e Massimo Racciatti) hanno incontrato in Regione il governatore per sottoporre alla sua attenzione la gravità del dissesto. La strada comunale è stata interessata da un'imponente frana durante la disastrosa ondata di maltempo del marzo 2015 [LEGGI]. Dopo un anno, la strada comunale è ancora interrotta: per l'ente è difficile trovare le risorse necessarie.

La torre campanariaD'Alfonso così ha promesso che presto l'opera di consolidamento sarà finanziata; a breve lui stesso effettuerà un sopralluogo insieme al Genio civile. La riapertura dell'arteria accorcerebbe notevolmente i tempi di percorrenza non solo per i furcesi, ma anche per i cittadini dei comuni vicini. 

Durante l'incontro, intoltre, si è tornato a parlare dell'altro intervento in corso d'opera da tempo: la ristrutturazione della torre campanaria della Chiesa di San Sabino Vescovo, attualmente puntellata. Su questo punto sarà necessario interessare la Curia.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi