La Vasto Basket si sveglia tardi, al PalaBcc passa Falconara - Termina 68-77 l’incontro, i biancorossi ci provano fino alla fine
 
Vasto   Sport 28/02/2016

La Vasto Basket si sveglia tardi,
al PalaBcc passa Falconara

Termina 68-77 l’incontro, i biancorossi ci provano fino alla fine

Vasto sconfitta da Falconara. Buona gara del giovane Grassi (14 punti)Ci ha provato con tutte le proprie forze la Bcc Generazione Vincente Vasto Basket, ma alla fine Falconara è riuscita ad espugnare il PalaBcc con il risultato di 68-77 . Una gara giocata bene dagli uomini di coach Luise, i quali possono avere solo un rimpianto, aver iniziato a spingere non da subito. Tra tutti, ottimo il contributo del giovane Jacopo Grassi (4/6 da tre e 14 punti totali) oltre ai soliti Dipierro (18 punti) e Tracchi (15 punti). Altra domenica non brillantissima per Jovancic (3 punti). La settimana prossima non si giocherà nel campionato di serie B e dunque i vastesi avranno tutto il tempo per recuperare un pò di energie in vista delle ultime battute di questa stagione. 

La partita- Al PalaBcc la Vasto Basket ospita Falconara, gara sulla carta proibitiva. Coach Luise nel quintetto di partenza non schiera Jovancic, optando per l’ingesso di Tabbi dal primo minuto. Palla a due e la gara ha inizio con la tripla di Tracchi, seguita dai tre punti di Di Vaccaro. Falconara non ha nessuna intenzione di commettere errori questa domenica e cerca subito di fuggire. A metà periodo ci riesce, portandosi sul +11. Luise si trova costretto a chiamare timeout. Sul parquet torna motivato Dipierro, subito a canestro dalla sua ‘mattonella’ preferita. I primi dieci minuti di questa sfida terminano con gli ospiti avanti di quindici punti (13-28). Tornate in campo, le due squadre si fronteggiano in maniera più equilibrata, con i vastesi trascinati dall’ottimo secondo quarto di Grassi- in netta crescita. È proprio lui a realizzare due triple consecutive (26-34). La risposta di Falconara arriva dalle mani di Mastroianni (26-37), seguita da un’altra tripla del giovane Grassi, canestro che fa scoppiare letteralmente il PalaBcc (29-37). Il ‘botta e risposta’ dall’arco della linea da tre continua, con Di Vaccaro che trova solo la retina (29-40). Passano i minuti e Vasto torna a -14 dai bianconeri. Si va alla pausa lunga sul 31-45.

Il terzo capitolo del match si apre con i due punti di Vincenzo Dipierro, seguiti da quelli di Pozzetti, bravo a giocarsi il pick and roll con Alessandri, concludendo senza troppi problemi da sotto il canestro. Nei minuti successi Tracchi si trova costretto ad andare a sedere in panchina, dopo aver subito un brutto colpo al naso. Intanto i biancorossi continuano a provare a restare a galla, grazie alla tripla di Jovancic. Poi, un fallo fischiato contro i biancorossi, fa arrabbiare coach Luise che, protestando, si prende un tecnico. I padroni di casa ad un minuto dal termine del terzo quarto, tornano a -15 (48-63). Falconara, squadra solida e di livello, gestisce il vantaggio evitando cali di concentrazione. Il tap-in di Di Tizio a fine quarto rimette qualcosina a posto, anche se il distacco rimane elevato (50-63).

 L’ultimo quarto non si apre di certo nei migliori dei modi- cinque punti consecutivi di Falconara- anche se Vasto risponde con i due punti di Casettari (54-67). Sarà con la tripla di Grassi e quella di Tracchi che Vasto riapre la sfida (62-69). Ci pensa Dipierro ad accendere la gara, appoggiando i due punti del -5. Quando mancano cinque minuti alla fine, Dipierro realizza quattro punti consecutivi, ma in precedenza Falconara era comunque riuscita a trovare la via del canestro (66-71). Nelle ultime battute Vasto non ce la fa e deve arrendersi al Falconara (68-77). 

Bcc Generazione Vincente Vasto Basket-Sandretto Falconara 68-77
note: Alessandri (F) e Grassi (V) usciti per cinque falli
Vasto Basket: Grassi 14, Dipierro 18, Tracchi 15, Di Tizio 4, Ierbs 2, Jovancic 3, Casettari 6, Peluso, Tabbi 4, Cordici 2. Coach Luise.
Falconara: Giorgini, Sebastianelli , Pozzetti 8, Ruini 11, Battagli, Alessandri 11, Mastroianni 6, Di Vaccaro 18, Eliantonio 23, Renna. Coach: Reggiani.

Guarda le foto

di Silvio Laccetti (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi