CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


19 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 25/02/2016

Estorceva denaro e gioielli per
debiti di droga: arrestato minore

Secondo arresto dei carabinieri

La caserma dei carabinieri di Vasto

E' accusato di estorsione e spaccio di sostanze stupefacenti in concorso il minorenne vastese arrestato questa mattina dai carabinieri della Compagnia di Vasto su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di L'Aquila. Secondo le indagini condotte dai militari dell'arma il ragazzo "aveva il ruolo di vero e proprio intermediario ed esattore per conto del maggiorenne", Ferdinando De Rosa, 30 anni, arrestato dai carabinieri nei giorni scorsi.

Seccondo la ricostruzone dei carabinieri il minorenne "si incaricava di contattare, tramite i più conosciuti social network, gli adolescenti ai quali il De Rosa aveva ceduto a titolo fittiziamente gratuito sostanze stupefacente, ed esigeva il pagamento della droga. A fronte delle resistenze dei giovani adolescenti, il minorenne  dietro minaccia, pretendeva il pagamento, chiaramente maggiorato, anche sotto forma di gioielli di famiglia. I ragazzini, intimoriti dalle minacce, quindi venivano indotti a pagare anche sottraendo in casa gioielli ed oggetti di valore".

Questa mattina i carabinieri hanno eseguito una perquisizione all'interno della sua abitazione trovando un bilancino elettronico di precisione, un tira pugni e una lama di coltello, finiti sotto sequestro. Il gip ha disposto la misura cautelare presso la propria abitazione dove dovrà restare a disposizione dell'autorità giudiziaria minorile.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi