Ortona   Sport 18/02/2016

La We’re Ortona non fatica
e la Vasto Basket perde 68-47

Due quarti abbastanza positivi e poi il crollo

A Ortona biancorossi sconfitti nel derby Termina con ventuno punti di differenza il 'derby' tra la Bcc Generazione Vincente Vasto Basket e la We're Ortona. Quest'ultima in casa non ha troppi problemi nell'archiviare la pratica con i biancorossi e alla fine vince 68-47. Sconfitta arrivata dopo i primi quarti giocati non male dagli ospiti, che poi non hanno avuto la forza di riavvicinarsi dopo il -14 inflittoli dai padroni di casa durante il terzo periodo. Domenica Ierbs e compagni dovranno far visita all’Allianz San Severo, oggi tornata alla vittoria dopo la sconfitta con Campli (arrivata dopo la striscia di 16 vittorie consecutive).   

La partita - Sul parquet del Palazzetto dello Sport di Ortona va in scena il derby abruzzese del girone D di serie B. In campo la We’re Ortona e la Bcc Generazione Vincente Vasto Basket. Diversi gli ex biancorossi in casa Ortona (Martelli -11 punti a fine partita-, Di Carmine-13 punti- e coach Sorgentone). Primi cinque minuti di sostanziale equilibrio con gli ospiti che riescono a trovare punti grazie ai canestri di Jovancic, Dipierro (entrambi s’iscrivono a referto con una tripla) ed i padroni di casa rispondono con Gialloreto, Di Carmine e Leo (10-8). Successivamente i ragazzi di coach Sorgentone siglano un mini-break (9-2 ) a due minuti dal termine del primo periodo (19-10) che poi risulterà decisivo per chiudere avanti la prima frazione (21-14). È la tripla di Grassi ad aprire il secondo quarto, seguito poi dall’ex Martelli che prende la stessa scelta, trovando anche lui i tre punti (24-17). Da quel momento in poi Vasto si dà forza e piazza un parziale di 7-0 (24-24) che tiene più che viva la sfida (punti trovati dai canestri di Dipierro, Jovancic, Ierbs e Tracchi). I tiri liberi di Martelli fanno riaffacciare per un attimo in avanti Ortona, ma Tracchi trova un canestro veloce e si torna in parità, ma per poco. Dopo il ‘botta e risposta’ di questa prima fase di gara, Ortona riesce a riallungare, di nuovo di sette punti (33-26). Alla fine sarà solo Dipierro a trovare un altro canestro, dai tre punti, per il quintetto vastese, mentre Ortona riesce ad andare alla pausa lunga avanti di otto punti (37-29). Il terzo capitolo del derby abruzzese si apre con i due punti di Tracchi. La We’re non sembra sedersi, anzi: Leo segna cinque punti consecutivi e Ortona passa a +10, che poi diventerà per un attimo +13 con il canestro da due di Brown. Sul successivo -14 (massimo vantaggio dei casalinghi sino a quel momento) coach Luise è costretto a chiamare timeout. Cambia comunque poco, perché il quarto termina con la We’re avanti 52-38. Ultimi dieci minuti della partita che registrano un crollo definitivo dei vastesi che li condannerà alla sconfitta con il passare dei minuti. Finisce 68-47. Domenica di nuovo in trasferta nella tana dell’Allianz San Severo. Un altro match dal quoziente di difficoltà molto alto per coach Luise e la sua squadra.

We’re Ortona Basket-Bcc Generazione Vincente Vasto Basket 68-47
Ortona:  Di Carmine 13, Gialloreto 10, Musso 6, Brown 5, Leo 8, Agostinone 6, Martone 4, Martelli 11, Comignani 5, Fabiano. Coach: Sorgentone.
Vasto: Tracchi 8, Dipierro 12, Di Tizio, Jovancic 12, Casettari 1, Grassi 5, Ierbs 5, Peluso, Pace, Cordici 4. Coach: Luise.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


    Chiudi
    Chiudi