Il Centro di Accoglienza del Pellegrino intitolato a don Enrico - Il sindaco Remo Bello: "Segno di riconoscenza"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Casalbordino   Attualità 12/02/2016

Il Centro di Accoglienza del
Pellegrino intitolato a don Enrico

Il sindaco Remo Bello: "Segno di riconoscenza"

La Basilica della Madonna dei MiracoliÈ stata annunciata a margine dei funerali di don Enrico Liberatore - morto a 72 anni in un incidente stradale il 5 febbraio scorso, mentre da Loreto Aprutino stava raggiungendo la sua diocesi di Casalbordino (qui l'articolo) - la decisione di intitolare al benedettino il Centro di Accoglienza del Pellegrino.  A concelebrare i funerali, il fratello don Guido, parroco di Pineto. Presente anche il vescovo di Teramo monsignor Michele Seccia, il sindaco di Casalbordino Remo Bello e l’assessore Antinoro Piscicelli, il sindaco di Atri Gabriele Astolfi e i sindaci di diversi comuni del territorio, l’abate Romano Cecolin e il priore Paolo Lemme della Basilica Madonna dei Miracoli e moltissimi sacerdoti del territorio.

In relazione al Centro di Accoglienza, il sindaco Remo Bello ha annunciato che "i lavori saranno avviati a breve e sarà intitolato a padre don Enrico Liberatore, in segno di riconoscenza e per tenere sempre vivo l’esempio di don Enrico Vangelo vivente"

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi