Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


14 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Eventi 26/01/2016

San Salvo ricorda la Shoah,
incontro al centro "Aldo Moro"

Amministratori e studenti insieme per la Giornata della Memoria

La locandina"A 71 anni dall'abbattimento dei cancelli del lager di Auschwitz la tragedia della persecuzione razziale nazista e dello sterminio degli ebrei suscita ancora sgomento e merita tutta la nostra riflessione, nella consapevolezza che l'evoluzione etica e culturale delle civiltà umane è molto più lenta di quella economico-tecnologica e che molto abbiamo da imparare per costruire relazioni pacifiche e collaborative tra popoli e stati". Così il sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca, presentando gli appuntamenti per la Giornata della Memoria, che si terrà domani alle ore 10.30, presso il Centro culturale "Aldo Moro".

Promosso dall'amministrazione comunale e dall'assessorato alla Cultura di San Salvo, in collaborazione con gli studenti, i docenti e i dirigenti dell'Istituto d'Istruzione Superiore "R. Mattioli" (ITE, Liceo Scientifico, IPSIA), dell'Istituto Comprensivo n. 1, dell'Istituto Comprensivo n. 2 e della locale sezione dell'Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, l'incontro si incentrerà su letture da testi di Primo Levi e Peter Weiss (a cura di Stefania Pascali e Luigi Cilli dell'associazione Creatività), brani musicali del duo Elena Arcinii e Fabio Tristani (violino e pianoforte, della scuola Pro-Arte), e interventi delle associazioni e scuole coinvolte.

"Il lungo periodo di tempo trascorso da quel periodo storico - sottolineano dagli uffici comunali - rischia di sbiadire sempre più l'evento della Shoah che tuttavia risulta ben documentato da diari, ricordi e testi scritti, strumenti in grado di permettere la conservazione della memoria e di spingere noi a comprendere la responsabilità che oggi abbiamo - come componenti della collettività nazionale, europea e mondiale - nella costruzione di una società giusta e tollerante, capace di promuovere l'integrazione socio-culturale nella diversità di religioni, ideologie, appartenenze politiche e identitarie".

La cittadinanza è invitata a partecipare.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi