Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


7 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Fondi per il dissesto: soldi in
arrivo a Castiglione e Tufillo

Due milioni e mezzo complessivi per tutta la regione per il maltempo di fine 2013

Una frana a Tufillo280mila euro per Castiglione Messer Marino e 140mila per Tufillo. Sono i fondi destinati dalla Regione Abruzzo con la rimodulazione degli interventi programmati nell'ordinanza della Protezione civile n. 234 del 22 aprile 2015 per l'ondata di maltempo del novembre e del dicembre 2013.

"Le risorse finanziarie erogate – spiegano dalla Regione – pari a 2 milioni 542 mila euro, sono frutto di economie accertate dopo gli interventi urgenti effettuati sul territorio regionale. L’elenco dei Comuni interessati dal nuovo provvedimento comprende Tufillo (140 mila euro), Gessopalena (140 mila euro), Villa Santa Maria (120 mila euro), Castiglione Messer Marino (280 mila euro), Mosciano Sant’Angelo (180 mila euro), Campli (80 mila euro), Tossicia (110 mila euro), Montorio al Vomano (80 mila euro), Nereto (120 mila euro), Bisenti (200 mila euro), Sant’Omero (100 mila euro), Elice (80 mila euro), Pianella (100 mila euro), Salle (50 mila euro), Scafa (50 mila euro), Moscufo (80 mila euro), Farindola (240 mila euro), Montebello di Bertona (200 mila euro) e Penne (150 mila euro). Inoltre, sono stati previsti altri fondi per il rimborso delle spese sostenute dai Comuni per il soccorso e l’assistenza della popolazione: Mosciano Sant’Angelo (18.647 euro) e Abbateggio (23.360 euro).

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi