CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Campobasso   Cronaca 17/01/2016

Terremoto, altre 10 scosse nella
notte a Campobasso

Diversi cittadini hanno lasciato i comuni vicini all’epicentro

Non è stata una notte tranquilla per i cittadini di Cambobasso e provincia. Dopo quella di magnitudo 4.1 di ieri sera avvertita distintamente nel Vastese [LEGGI], le ore notturne sono state contraddistinte da altre 10 scosse di grado inferiore. La più forte – come scrive l'Ansa – è stata di magnitudo 3.2 all'1.28; soprattutto quest'ultima è stata ben avvertita dalla popolazione. Lo sciame dura ormai da cinque giorni e dopo gli eventi più forti diversi cittadini si sono spostati dalle zone dell'epicentro.

L'Ansa ha raccolto la testimonianza di Marco Maio, sindaco di Baranello, il comune più vicino all'epicentro dove è stata allestita un'area per chi ha scelto di non trascorrere la notte in casa: "Da una prima verifica dello stato dei luoghi, centro storico, chiese e fabbricati abbandonati non si registrano danni rilevanti. Nessuna richiesta di assistenza sanitaria a persone e al momento non si segnalano criticità rilevanti".
Intanto nella provincia sono caduti più di 20 centimetri di neve e la temperatura è scesa diversi gradi sotto lo zero.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi