Emergenza neve: scuole chiuse. Statale 16: chilometri di code - Obbligo di catene o gomme termiche. Decine di auto impantanate
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 17/01/2016

Emergenza neve: scuole chiuse.
Statale 16: chilometri di code

Obbligo di catene o gomme termiche. Decine di auto impantanate

L'A14

Ore 21.50 - Sulla statale 16 il traffico è ancora rallentato a causa della elevata presenza di mezzi pesanti a cui non è consentivo al momento il transito in A14 tra Vasto Sud e Pineto. Il lavoro del personale Anas, presente sul posto insieme agli agenti della Polizia Stradale, ha consentito di mantenere percorribile la sede stradale ma viene comunque raccomandata prudenza ai guidatori vista l'instabilità delle condizioni meteo. 

Ore 20 - A Furci La Sasi comunica dopo i guasti sulla linea elettrica e al quadro della centrale di Ponte Moro dovuto all'intensa attività elettrica odierna, è fermo da diverse ore l'impianto di pompaggio dell'acqua.

Probabile che una volta terminate le scorte dei serbatoi si verifichi un'interruzione del flusso idrico (domattina). I lavori di riparazione sono previsti domattina.

Ore 19,10 - Code lunghissime sulla statale 16 tra Punta Penna e Casalbordino perché sull'A14 non possono entrare i mezzi pesanti. Di conseguenza, si è creato un ingorgo davanti al casello di Vasto Nord. La zona è presidiata h24 dalla polizia municipale e di Casalbordino e dalla protezione civile "Madonna dell'Assunta". 

Ore 19 - Decine di interventi della protezione civile di Vasto per "soccorrere automobilisti finiti fuori strada, in testacoda, o impantanati", racconta Eustachio Frangione, responsabile della protezione civile di Vasto. 

Nel primo pomeriggio "sembrava che la situazione andasse via via normalizzandosi. Invece sta cadendo neve a ceci, la più pericolosa. Siamo intervenuti anche per rimuovere acuni alberi cadute sulle strade, dove sono in azione due spargisale e tre spazzaneve". 

Ore 18,15 - A Vasto sono più di 10 gli automobilisti rimasti impantanati nel tentativo di percorrere in salita corso Garibaldi, sempre meno praticabile col trascorrere delle ore. 

Ore 18 - Sotto la neve anche le strade della riviera, coperte da una quindicina di centimetri di coltre bianca. Non è bastato spargere il sale sulla statale 16: camion e auto procedono a passo d'uomo e il traffico è ridotto al minimo.

Ore 17,30 - "Il sindaco di Vasto, a causa delle pessime condizioni atmosferiche, chiede a tutti i cittadini di limitare al massimo i propri spostamenti. Inoltre, ricorda che è in vigore l'ordinanza che OBBLIGA all'utilizzo delle gomme da neve e/o delle catene dal 15 novembre 2015 al 15 aprile 2016. Pertanto, tutti i trasgressori saranno multati secondo la normativa vigente".

Ore 17.20 - A Vasto è stato chiuso al traffico l'accesso del viadotto Histonium dal Belvedere Romani. Chiusa anche via Trave.

[LE SCUOLE CHE RESTERANNO CHIUSE DOMANI]

Ore 16 - Sono stati chiusi gli ingressi ai caselli di Vasto Sud e Vasto Nord dell'A14. 

Ore 15.48 - Con la nuova nevicata in corso, si registrano già le prime auto ferme sulle strade di Vasto. Si ricorda per questo di mettersi in viaggio solo se necessario. In azione i mezzi meccanici del Comune insieme a quelli della Protezione civile.

Ore 15.40 - Sulla Statale Trignina si sono già accumulati diversi centimetri di neve. Sull'autostrada A14 sono in azione i mezzi spargisale e spazzaneve.

Ore 15.30 - A causa della ripresa delle precipitazioni nevose, a Furci è stata chiusa al traffico la strada comunale del Cerreto. È attualmente transitabile, in direzione FV Sinello, la strada comunale di collegamento a c.da Morelle.

Ore 11.30 - A Scerni domani le scuole di ogni ordine e grado rimarranno chiuse.

Ore 11.00 - "La Pubblica Amministrazione di Vasto cittadina comunica che, nonostante l'allerta neve, la circolazione dei veicoli sulle strade urbane ed extraurbane cittadine risulta possibile e senza particolari disagi. Pertanto, allo stato delle cose, non è stata emessa alcuna ordinanza riferita alla possibile chiusura delle scuole nella giornata di domani lunedì 18 gennaio. Il Sindaco si riserva ogni decisone in merito in base allo sviluppo della situazione meteorologica nel corso delle prossime ore". 

A Vasto circolazione senza particolari difficoltàOre 9.30 - Come spiegato dal comandante della polizia municipale di Vasto, il tenente Giuseppe Del Moro, i mezzi comunali sono al lavoro per assicurare la pulizia delle strade. Priorità alle strade principali (già pulite e sgombere) e poi alle secondarie. La situazione sulle strade cittadine, comunque, appare tranquilla, a differenza delle provinciali per San Salvo e Cupello, ancora sporche di neve.

Ore 9.00 - La situazione sulle strade vastesi va normalizzandosi, anche sulla circonvallazione e in zona Sant'Antonio Abate, almeno in parte. Maggiori problemi sulla provinciale per Cupello. Ad ogni modo, i mezzi sono al lavoro.

Ore 8.30 - A Vasto, criticità nella viabilità soprattutto nella zona di Sant'Antonio Abate; in azione due mezzi spargisale della protezione civile e un mezzo spalaneve. L'indicazione è sempre quella di non mettersi in strada, se non per effettiva necessità.

Ore 8.00 - Primi disagi nel Vastese, la frazione Guardiola di Fresagrandinaria è senza elettricità [LEGGI]. Intanto si sta imbiancando anche la statale 16.

Schiavi d'Abruzzo (Foto Francesco Bottone)

Ore 7.00 - A Vasto strade lievemente innevate. Naturalmente il consiglio è quello di mettersi in auto solo per effettiva necessità. Forze dell'ordine e protezione civile al lavoro da questa notte, a presidio delle zone più critiche.

Ore 6.30 - Previsioni meteo rispettate e neve fin sulla costa. È un risveglio imbiancato quello del Vastese dove, sin dalla notte scorsa, le precipitazioni nevose sono abbondanti. Nell'entroterra già da ieri sera il manto nevoso era di diversi centimetri. Con il passare delle ore è scesa la quota delle nevicate arrivando fin sul livello del mare. Sin dalla notte mezzi di emergenza in azione per un piano neve che si spera possa causare i minori disagi possibili ai cittadini.

seguono aggiornamenti

 
Guarda il video Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi