Incidente in corso Mazzini, moto finisce contro una vetrina - Auto taglia la strada al motociclista che ha tentato una manovra disperata
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 10/01/2016

Incidente in corso Mazzini,
moto finisce contro una vetrina

Auto taglia la strada al motociclista che ha tentato una manovra disperata

La moto contro la vetrinaPer evitare l'impatto con un'auto, una moto è finita contro la vetrina del negozio Paper Moon, in corso Mazzini a Vasto. È successo oggi pomeriggio, attorno alle 15, quando un uomo, in sella alla sua moto Yamaha, stava percorrendo corso Mazzini. Secondo una prima, ufficiosa ricostruzione dell'accaduto, il centauro avrebbe cercato di evitare una Renault Modus che stava parcheggiando sul lato opposto al proprio senso di marcia. 

L'uomo avrebbe sterzato per scongiurare l'impatto con l'autovettura ma, per evitare di finire contro un albero presente a bordo strada, ha deviato la sua traiettoria, salendo sul marciapiedi.

A quel punto, però, non è riuscito più a controllare la sua moto che è finita contro la vetrina dell'attività commerciale, sfondandola. Per il motociclista è stato necessario il trasporto all'ospedale San Pio da Pietrelcina per gli accertamenti clinici. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia municipale per effettuare i rilievi dell'incidente. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi