Vasto, Francesco Menna si candida alle primarie del centrosinistra - Elezioni 2016: i papabili - Riunione del direttivo Pd, il capogruppo è in lizza
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


26 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Politica 08/01/2016

Vasto, Francesco Menna si candida
alle primarie del centrosinistra

Elezioni 2016: i papabili - Riunione del direttivo Pd, il capogruppo è in lizza

A sinistra Francesco Menna (Pd)Francesco Menna si candida alle primarie del centrosinistra di Vasto. Lo ha annunciato stasera nel corso della riunione del direttivo cittadino del Partito democratico.

Un altro competitor è, dunque, pronto a gettarsi nella mischia della campagna elettorale in vista delle elezioni amministrative di giugno, quando i vastesi saranno chiamati a rinnovare sindaco e Consiglio comunale.

Dopo il ritiro di Angelo Bucciarelli, che ha rinunciato dopo le note vicende del processo Sanitopoli, si attendevano le scelte del Pd, precedute da settimane di silenzio.

Il nome di Francesco Menna, 37 anni, avvocato, capogruppo dem in Consiglio comunale e membro della segreteria dell'assessore regionale Silvio Paolucci, si fa strada dopo le tante voci che ormai da mesi lo davano come papabile. Resta da vedere se, nel partito di Renzi, sarà l'unico aspirante alla nomination.

Niente candidato unico - Sembra, invece, tramontare l'ipotesi di una candidatura unitaria di tutto il centrosinistra: si era parlato nelle scorse settimane della deputata Maria Amato, ma era stata lei stessa a precisare fin dall'inizio che l'ipotesi legata al suo nome non era sul tavolo della coalizione.

Sinistra alle primarie - Anche il nuovo raggruppamento della sinistra sarà probabilmente della partita: Paola Cianci, rispondendo a novembre alle domande di TimeOut, il format di Zonalocale Tv, [GUARDA LA PUNTATA] non ha escluso di poter essere lei la rappresentante dell'ala sinistra della coalizione.

Laudazi battitore libero - Non punta invece alle primarie, ma direttamente alle elezioni Edmondo Laudazi, che ha già fatto affiggere i manifesti della sua lista civica: Il Nuovo Faro, che richiama il nome del movimento politico protagonista nel 1966 della prima amministrazione comunale di centrosinistra. Il sindaco era Silvio Ciccarone, sostenuto da una coalizione formata da Il Faro e il Partito comunista.

Già in campo - Anche il centrodestra ha indetto le primarie. Attualmente, l'unico ufficialmente in lizza è Massimo Desiati.

Fuori dai due poli tradizionali scaldano i motori il Movimento 5 Stelle, che presenterà lista e candidato sindaco propri, l'avvocato Angela Pennetta a capo di uno schieramento di liste civiche, e Ivo Menna, battagliero ambientalista intenzionato a riproporre, a distanza di cinque anni, la sua creatura: La Nuova Terra, di cui tornerà a essere il pretendente allo scranno più alto del municipio.

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi