Investe ciclista sulla Trignina e non si ferma a soccorrerlo - L’incidente sulla statale 650 in territorio di San Salvo
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Cronaca 31/12/2015

Investe ciclista sulla Trignina e
non si ferma a soccorrerlo

L’incidente sulla statale 650 in territorio di San Salvo

Il luogo dell'incidenteÈ stato necessario l'intervento dell'eliambulanza del 118 per trasportare all'ospedale di Pescara un ciclista di Montenero di Bisaccia che è stato investito da un'auto pirata che non si è fermata a soccorrere l'uomo (dalla descrizione dei testimoni pare si tratti di una Golf di colore scuro che nell'urto avrebbe perso uno specchietto retrovisore).

Il ferito si trovava insieme ad altri ciclisti lungo la statale 650 Trignina, in territorio di San Salvo, a poca distanza dallo svincolo autostradale, quando è stato investito da un'auto che non si è fermata a soccorrere l'uomo, che ha riportato diverse lesioni. È stata così allertata l'eliambulanza, che ha portato il ferito presso l'ospedale di Pescara. L'uomo, a quanto pare, è rimasto cosciente per tutto il tempo. Per effettuare in sicurezza le operazioni, il tratto di strada è stato chiuso al traffico in entrambi i sensi di marcia.

Sul posto, oltre al personale del 118, polizia stradale e carabinieri che stanno cercando l'auto pirata.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi