Enti assenti per 9 mesi, il Comune di San Salvo pulisce il torrente - Effettuata la pulizia del corso del Buonanotte e dei canali della SS 16
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Attualità 29/12/2015

Enti assenti per 9 mesi, il Comune
di San Salvo pulisce il torrente

Effettuata la pulizia del corso del Buonanotte e dei canali della SS 16

L'evacuazione seguita all'allagamento di marzoIn attesa di Regione, Provincia e Anas, il Comune di San Salvo ha effettuato la pulizia del torrente Buonanotte e dei canali che costeggiano la Statale 16. Il corso d'acqua ostruito – così come i canali – provocarono lo scorso marzo l'allagamento dei complessi residenziali della marina che si è poi ripetuto a fine novembre (seppur in misura minore).

"Il Comune – spiega una nota dell'amministrazione – in questi mesi ha avuto una fitta corrispondenza con gli uffici preposti, ma ad oggi non si sono avute risposte nonostante i tavoli tecnici e i numerosissimi solleciti".
"Sono preminenti l’interesse pubblico e l’incolumità della nostra comunità – aggiunge il sindaco Tiziana Magnacca – pertanto è stata eseguita, utilizzando risorse proprie, la pulizia della parte di corso d’acqua e dei suoi argini del torrente Buonanotte che insistono sul territorio comunale, ponendo attenzione anche ai canali di salvaguardia a ridosso della Statale 16.

I canali puliti"Con il contributo scientifico di Legambiente, sono state eliminate canne ed erbacce, che rallentavano il regolare corso del torrente dal ponte, nel tratto compreso tra l’Adriatica e alla foce sebbene di competenza della Provincia di Chieti che continua a essere completamente assente".

Da sottolineare come venga evidenziato il contributo scientifico dell'associazione ambientalista nel taglio della vegetazione, dopo che a marzo – qualche ora dopo dall'alluvione – gli esponenti della stessa amministrazione avevano addossato le responsabilità del disastro proprio alle associazioni che si occupano di tutela ambientale.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi