Le celebrazioni per Santo Stefano a Casalbordino - Questa mattina la Santa Messa in onore del Santo patrono di Casalbordino
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Casalbordino   Attualità 26/12/2015

Le celebrazioni per Santo
Stefano a Casalbordino

Questa mattina la Santa Messa in onore del Santo patrono di Casalbordino

Il saluto del sindacoSanta Messa in onore di Santo Stefano, patrono di Casalbordino, celebrata stamattina da don Nicola Del Bianco, di Casalbordino ma parroco di Guardiagrele, e don Silvio Santovito, preposto della parrocchia. Presenti il sindaco Remo Bello e consorte.

"La celebrazione liturgica di Santo Stefano - spiegano dal Comune - è stata da sempre fissata al 26 dicembre, subito dopo il Natale, perché nei giorni seguenti alla manifestazione del Figlio di Dio, furono posti i Comites Christi, cioè i più vicini nel suo percorso terreno e primi a renderne testimonianza con il martirio. Così al 26 dicembre c’è Santo Stefano, primo martire della cristianità. Ancora oggi in Italia vi sono ben 14 comuni che portano il suo nome; nell’arte è stato sempre raffigurato con indosso la 'dalmatica', la veste liturgica dei diaconi; suo attributo sono le pietre della lapidazione, per questo è invocato contro il mal di pietra, cioè i calcoli, ed è il patrono dei tagliapietre e muratori".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi