Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Politica 24/12/2015

Gabriele Marchese: "Bisogna aprire
la sala incisioni di San Salvo"

L’ex sindaco interviene sull’inaugurazione di ieri

Gabriele MarcheseIeri pomeriggio a San Salvo, l'attuale amministrazione ha inaugurato la sistemazione esterna del teatro e il collegamento tra lo stesso e la villa comunale [LEGGI]. Va ricordato che la sistemazione esterna del teatro fu progettato, finanziato ed appaltato dalla mia amministrazione agli inizi del 2011. Invece, il collegamento tra il teatro e la villa comunale è opera attuale.

Mi domando e chiedo che senso abbia inaugurare la sistemazione esterna senza aprire la sala incisioni che è pronta da oltre quattro anni? È come mettersi le scarpe nuove senza avere un vestito addosso. Perché tutta questa fretta nel fare una inaugurazione alla vigilia di Natale tra l'altro, se poi non si apre anche la sala incisioni?

Tanti giovani e scuole di musica di questa nostra cittadina attendono da anni di poterla utilizzare, per incidere i dischi e le loro canzoni. Attrezzature ferme ed inutilizzate da anni, anche oggetto di furto, perché lasciate nella totale incuria. Tutto questo, dimostra ancora una volta, che l'attuale amministrazione oltre a doversi ricredere sul teatro e la sala incisioni, continua a navigare a vista, senza un minimo di programmazione.

Di ciò non gioisco, anzi duole il cuore vedere tanti giovani peregrinare per poter incidere un disco, quando potrebbero utilizzare una struttura comunale all'avanguardia. Mi auguro che la sala incisioni possa essere aperta quanto prima (mettendo in programma il completamento del teatro), per dare un ulteriore occasione di crescita culturale alla nostra città, ed in particolare ai giovani che fanno della musica una fonte di ispirazione e vita.

Gabriele Marchese

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi