CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Ambiente 23/12/2015

"Parco della Costa Teatina,
che aspetta il Governo a firmare?"

Dalla Costituente le sollecitazioni a concludere l’iter istitutivo

Lino Salvatorelli"La Costituente per il Parco Nazionale della Costa Teatina constata con rammarico la perdurante inadempienza della legge 93/01, che istituiva l'area protetta su menzionata". Così Lino Salvatorelli, rappresentante dell'associazione, che ricorda: "Dopo ben quattordici anni di bagarre politiche tra sostenitori e oppositori, litigi dentro o fuori le amministrazioni locali (comuni, province o regioni), emendamenti e proposte, infine si giunge, nel 2014, alla nomina di un commissario ad acta, l'architetto De Dominicis, che in breve tempo porta a compimento il suo lavoro di delimitazione dell'area tutelata. Anche questo lavoro viene contestato e il commissario, che di fatto andava a sopperire alla colpevole (o dolosa?) inerzia degli amministratori locali, viene puntualmente delegittimato dai sindaci della costa, i quali affermano inesattezze e irregolarità della perimetrazione disegnata dal commissario; alcuni di essi giungono ad affermare (come se potessero opporsi a norme di legge) di non volere proprio il Parco".

Però la pratica sembra essersi di nuovo arenata: "Non si sa dove gli atti ufficiali siano al momento; si spera nelle sedi ministeriali dove attendono solo di essere ratificati e che non si siano invece nuovamente arenati a causa di pretestuosi errori; ci auguriamo che la decisione non si sia incagliata tra gli interessi di pochi palazzinari cementificatori della già martoriata costa che remano contro lo sviluppo turistico, a scapito del bene della collettività. Più di ogni altra cosa, si spera in una rapida definizione del futuro economico, politico e sociale del territorio, per dare opportunità al futuro dei giovani attraverso opportunità lavorative, bellezza dei panorami e occasioni di condivisione e gioia. Si auspica perciò chiarezza e sollecitudine a realizzare ciò che il popolo abruzzese attende, per valorizzare il nostro bel territorio e le genti che vi vivono".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi