Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


7 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Monteodorisio   Eventi 20/12/2015

Monteodorisio, ’Una dolce storia’:
applausi per i piccoli attori

Nella sala museale lo spettacolo della scuola dell’infanzia

I piccoli attoriGrande affluenza di pubblico venerdì scorso alla recita di Natale che la Scuola dell’Infanzia di Monteodorisio ha tenuto presso la Sala Museale. Una dolce storia”, questo il titolo della rappresentazione, ha visto coinvolti tutti i bambini che, attraverso canti e coreografie, hanno vissuto la grande emozione della nascita di Gesù Bambino.

Un messaggio molto significativo quello trasmesso venerdì sera: far riscoprire il significato più autentico del Natale, trovare nei cuori la gioia di volersi bene, di stare insieme alle persone care e scambiarsi doni bellissimi come l’amicizia, la pace, il rispetto e l’armonia. Sulle dolci note di stupende opere come l’Ave Maria di Charles Gounod, “Se la gente usasse il cuore”, “Forza Gesù” e tanti altri canti, i bambini si sono esibiti di fronte al grande pubblico con molta disinvoltura.

L’insegnante Maria Stompanato, responsabile del plesso, ha curato la regia della rappresentazione con la collaborazione di tutte le colleghe che ha consentito, con soddisfazione, il caloroso successo. Allo spettacolo hanno partecipato anche il sindaco di Monteodorisio, Saverio Di Giacomo, l’assessore alla pubblica istruzione, Milena Burracchio e la dirigente dell’Istituto Comprensivo di Monteodorisio, Concetta Delle Donne che hanno nell'occasione rivolto gli auguri di un sereno Natale a tutte le famiglie. 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi