Fuori strada con l’auto, 30enne in prognosi riservata - L’incidente avvenuto nei pressi del viadotto San Nicola
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 17/12/2015

Fuori strada con l’auto,
30enne in prognosi riservata

L’incidente avvenuto nei pressi del viadotto San Nicola

foto repertorio

È ricoverata in prognosi riservata a Chieti la 30enne di Vasto, G.F. le sue iniziali, rimasta coinvolta questa mattina in un incidente nei pressi del viadotto San Nicola. Per cause in via di accertamento da parte della polizia municipale la donna è finita fuori strada mentre era alla guida della sua auto. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, che l'hanno trasportata al pronto soccorso del San Pio da Pietrelcina. 

I medici, che le hanno riscontrato un politrauma oltre a fratture e lesioni in varie parti del corpo, hanno poi disposto il suo trasferimento a Chieti, dove ora si trova ricoverata in prognosi riservata. "La Polizia Municipale - spiega Giuseppe Del Moro, comandante della polizia municipale - ha disposto anche accertamenti riguardanti l'assunzione di droghe o alcool, ai quali la stessa si rifiutava di sottoporsi, verranno, pertanto, intrapresi tutti gli opportuni provvedimenti consequenziali".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi