Alunni di Carpineto protagonisti alla mostra dei presepi a Lanciano - Il concorso organizzato dall’associazione "Amici di Lancianovecchia"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


26 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Alunni di Carpineto protagonisti
alla mostra dei presepi a Lanciano

Il concorso organizzato dall’associazione "Amici di Lancianovecchia"

Gli alunni di Carpineto a LancianoAnche  quest'anno gli alunni della scuola Primaria e dell'Infanzia del plesso di Carpineto Sinello, Istituto Omnicomprensivo  di Gissi diretto da Aida Marrone, hanno partecipato al concorso rivolto alle scuole della provincia promosso dall'associazione "Amici di Lancianovecchia" nella rassegna di presepi artistici che si svolge a Lanciano presso la sala dell'Auditorium Diocleziano.

Gli alunni di Carpineto hanno presentato due suggestive Natività, realizzati con  materiale di riciclo seguendo le regole  delle  "3 R" (riciclo, recupero, riutilizzo) con la regia del genitore Edoardo Mastronardi, che  da  qualche  tempo offre -gratuitamente - la sua collaborazione nel plesso scolastico. Gli alunni hanno manipolato, pitturato e assemblato i presepi, recandosi poi con  le  insegnanti a Lanciano dove hanno  potuto ammirare vere e proprie  "opere"  realizzate  dalle  scolaresche della zona e anche quelle dei privati provenienti da varie regioni d'Italia; ovviamente prima di congedarsi  hanno espresso la propria preferenza per il presepe più bello. I preparativi per festeggiare il Natale nella scuola di Carpineto proseguono a ritmo serrato in vista della rappresentazone natalizia prevista per lunedì 21 dicembre 2015.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi