La Vastese c5 torna a vincere, battuti i Red Devils Chieti 5-4 - I biancorossi si staccano dall’ultimo posto in classifica
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


5 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Sport 14/12/2015

La Vastese c5 torna a vincere,
battuti i Red Devils Chieti 5-4

I biancorossi si staccano dall’ultimo posto in classifica

Vastese C5La Vastese calcio a 5 torna alla vittoria e conquista 3 punti preziosissimi per la classifica e, soprattutto, per il morale incrinato da un periodo negativo. Nella 10ª giornata del campionato di C2 i biancorossi hanno sconfitto 5-4 il Red Devils Chieti, dopo una gara ricca di colpi di scena che alla fine ha premiato la voglia di vincere di Bozzelli e compagni. Dopo aver perso in settimana il recupero contro l'Atessa, la squadra di mister Giacomucci è scesa in campo convinta e ha trovato subito due gol, il primo con il neo arrivato Porretti, che ha deviato un tiro di Gaspari. Il raddoppio porta la firma di Sante Mileno, che segna con un bel tiro in diagonale. I Red Devils accorciano le distanze in una delle due occasioni concesse dalla difesa biancorossa: sulla prima si supera Sputore, sulla seconda la palla finisce in rete per il 2-1 con cui si va negli spogliatoi. 

Nella ripresa la pressione alta del Chieti non impedisce ai padroni di casa di andare ancora a segno, con Gaspari. Gli ospiti non ci stanno e riescono a trovare i due gol per il pareggio. La Vastese torna avanti, con una bella azione corale, ma dopo due minuti gli ospiti pareggiano ancora. A 5 minuti dalla fine il gol del definitivo vantaggio biancorosso, grazie ad un pregevole assist di Sambrotta che Mileno deve solo spingere in rete. Finisce 5-4 con la Vastese C5 che può festeggiare così il ritorno al successo dinanzi al numeroso pubblico del centro sportivo San Paolo.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi