Jagger e Richards, su youtube la parodia di Fabio Celenza - Migliaia di visualizzazioni per i due video del giovane vastese
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


31 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Curiosità 13/12/2015

Jagger e Richards, su youtube
la parodia di Fabio Celenza

Migliaia di visualizzazioni per i due video del giovane vastese

Mick Jagger e Keith RichardsMigliaia di visualizzazioni in pochi giorni per i due video che impazzano sul web con condivisioni su pagine e portali nazionali. Il monologo di Mick Jagger e l'intervista a Keith Richards sono due video doppiati in chiave satirica dal vastese Fabio Celenza. Siamo abituati a conoscerlo in veste di bravo chitarrista (sue, insieme a Loris Baccalà e Miryam Conte, le musiche per il video di Zonalocale.tv nell'anniversario dello spiaggiamento dei capodogli GUARDA) ma questa volta ci ha stupito con i video in cui ha dato una nuova voce ai due Rolling Stones. "Ho iniziato a cimentarmi con questi doppiaggi un po' così, per passione. Quando ho pubblicato questi due sul mio canale youtube e su facebook non immaginavo avessero tutte queste condivisioni".

Da Radio Deejay, all'Adn Kronos, da Virgin Radio a Darwinite, sul web in questi giorni impazzano i due video di Fabio Celenza. Quello che colpisce è come il suo doppiaggio, carico di ironia e nonsense, rispetti perfettamente il labiale dei due musicisti britannici. In attesa del prossimo video, "ci sto già lavorando", confida Fabio, buona visione!

Guarda il video

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi