Deiezioni canine e ladri di piante a Vasto la polizia ecologica - Igiene urbana e vandali, controlli e multe
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


10 aprile 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

bar_chartInfografiche Covid Abruzzo keyboard_arrow_up keyboard_arrow_down

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 09/11/2015

Deiezioni canine e ladri di piante
a Vasto la polizia ecologica

Igiene urbana e vandali, controlli e multe

Marco VerginiSradicare piantine di fiori dai vasi e portarsele via, spaccare le fioriere, consentire ai propri cani di lasciare le loro deiezioni dove capita: nelle aiuole e, spesso, anche per strada e sui marciapiedi. Per far fronte ai comportamenti contrari alla pubblica igiene, arrivano anche a Vasto le ronde delle guardie ecologiche.

Avvisi - "Nel giro di qualche giorno, doteremo le aiuole di Vasto di cartelli che ricordano ai cittadini l'obbligo di rispettare le leggi e li avvisano sulle conseguenti sazioni pecuniarie per i trasgressori", annuncia l'assessore comunale ai Servizi, Luigi Marcello, intervistato da Zonalocale. "Nel giro di breve tempo - aggiunge - ci saranno delle persone dedicate al controllo del territorio per comminare le multe ai trasgressori delle norme sul verde pubblico e gli escrementi dei cani".

A Vasto, l'unica area di sgambamento autorizzata è l'aiuola recintata tra via del Giglio e la circonvallazione Histoniense, all'altezza della rotatoria di Sant'Onofrio.

In tutte le zone della città, i proprietari devono essere dotati di paletta e raccoglitore. 

Guardie ecolozoofile - La tutela delle aree verdi verrà affidata all'associazione denominata Polizia ecozoofila, istituita la scorsa estate anche a Vasto e della quale è responsabile provinciale Marco Vergini. Non è la prima volta in cui il Comune si affida ad associazioni di vigilanza ambientale: è accaduto anche con le guardie ecologiche addette a scoprire chi non fa la raccolta differenziata.

"I volontari della Polizia ecozoofila si occuperanno - spiega il tenente Giuseppe Del Moro, responsabile della polizia municipale di Vasto - di vigilanza in tema di discariche, deiezioni canine, casrcasse di auto abbandonate, tutela boschiva, manutenzione di siepi e pulizia dei terreni pubblici e privati, che non possono essere lasciati all'abbandono". Le multe, previste dal regolamento di polizia municipale approvato cinque anni fa e da apposite ordinanze, sono salate. Ad esempio, chi consente al proprio cane di fare i propri bisogni ovunque sarà passibile di una contravvenzione da 50 a 150 euro.

Nel video, le interviste a Marco Vergini e ad alcuni volontari della Polizia ecozoofila. Il filmato è stato realizzato a giugno, in occasione della fondazione della sezione di Vasto del sodalizio che si occupa di vigilanza ambientale.

Guarda il video

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti


Video - Vasto, nasce la polizia ecozoofila

Servizio di Michele D'Annunzio - Riprese e montaggio di Nicola Cinquina



 

 
 
 

Chiudi
Chiudi