Deiezioni e vandali, sì alle multe ma non si sa chi deve farle - Vigilanza ambientale, la polizia municipale chiede lumi al Ministero dell’Interno
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Ambiente 09/11/2015

Deiezioni e vandali, sì alle multe
ma non si sa chi deve farle

Vigilanza ambientale, la polizia municipale chiede lumi al Ministero dell’Interno

Arrivano le multe, ma non si sa chi deve farle. Ci sono dubbi sull'interpretazione delle leggi sulla vigilanza ambientale e le sanzioni riguardanti l'igiene pubblica. A Vasto, proprio mentre il Comune è in procinto di affidare il servizio di controllo a un'associazione denominata Polizia ecozoofila, bisogna capire chi può comminare le contravvenzioni

Leggi ingarbugliate - "Esiste - racconta Giuseppe Del Moro, responsabile della polizia municipale - già una delibera di Giunta che affida il servizio di vigilanza alla Polizia ecozoofila, ma l'ho bloccata fino a quando non mi saranno notificati i pareri della Prefettura di Chieti e del Ministero dell'Interno in merito ai poteri che avranno le guardie ecologiche. A mio avviso, possono eseguire solo i controlli e le segnalazioni, mentre non hanno il potere di comminare le multe, che spetta alla polizia municipale. Sulla materia esistono leggi, a partire dal 1932, contrastanti tra loro. Per questo, ho chiesto a Prefettura e Ministero un'interpretazione autentica".

Telecamere - La videosorveglianza verrà utilizzata anche per identificare vandali e trasgressori delle norme sull'igiene pubblica. Ma nel centro storico non sono state ancora installate. "Nella sala operativa interna al Comando vigili, dotata di porta blindata e di accesso con scheda magnetica, "sono stati posizionati i monitor, restano da sistemare scrivanie e collegamenti. In città sono state installate già 76 telecamere", fa i conti il comandante, che conferma: "Mancano quelle del centro storico, che verranno posizionate a breve".

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi