Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Attualità 27/10/2015

Dopo la rapina Tiziana Magnacca
annuncia rafforzamento caserma

"Episodi che lasciano sgomenti, ma la città non è in mano alla criminalità"

Carabinieri in piazza San Nicola a San Salvo"Un rafforzamento dell’organico in servizio alla caserma dei carabinieri e dei servizi periodici di controllo che già da alcuni mesi stanno interessando tutto il territorio comunale". Lo annuncia il sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca, all'indomani della rapina ai danni di una imprenditrice del posto davanti alla filiale della Banca Toscana di via Duca degli Abruzzi [l'articolo].

"Esprimo la mia vicinanza personale e di tutta l’amministrazione comunale alla commerciante che ieri mattina è stata vittima di una rapina mentre si recava in banca. È un episodio spiacevole e deprecabile. Ogni commento è superfluo. Nonostante l’impegno delle forze dell’ordine purtroppo accadono comunque episodi che lasciano sgomenti e ci spingono a chiedere un rinnovato impegno di chi è preposto alla sicurezza del territorio". 

"Voglio ribadire che San Salvo non è affatto in mano alla delinquenza – conclude il primo cittadino – e chi dice questo non solo non ama la città ma contribuisce ad alimentare un clima di paura oltre a dire il falso. Non dobbiamo mai abbassare la guardia, su questo siamo tutti d’accordo, e i cittadini devono fare rete segnalando le situazioni sospette perché tutti dobbiamo fare qualcosa di più per la sicurezza. Forse qualcuno crede di fare politica e guadagnare consensi da questi fatti. San Salvo è in grado di reagire ad ognuno di questi fatti con suprema dignità e riaffermare i valori del lavoro e dell'onestà che hanno reso grande questa città e in nome dei quali dovremmo tutti chiedere al Governo nazionale più risorse e più attenzione per le forze dell'ordine che operano nel nostro territorio".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi