Una nuova lavagna multimediale per le scuole "Rossetti" - Il dono del Comune a conclusione del progetto Hist
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 23/10/2015

Una nuova lavagna multimediale
per le scuole "Rossetti"

Il dono del Comune a conclusione del progetto Hist

L'incontro alle "Rossetti"Si è svolto questa mattina l'incontro conclusivo, per quanto riguarda l'Istituto comprensivo "G. Rossetti", del progetto HistHelpers Istituzionali per la Sicurezza sociale del Territorio, ideato dall'avvocato Federico Gentilini e promosso dal Comune di Vasto con fondi Fas 2007-2013, alla presenza del dirigente scolastico Maria Pia Di Carlo, dell'assessore alle Politiche sociali, Anna Suriani, della coordinatrice del Progetto giovani, Dorinda Silvestri, e della professoressa Rosanna Felice, coordinatrice del progetto per la scuola.

Durate l'incontro, che ha registrato la partecipazione degli alunni e di diverse insegnanti della scuola, è stata anche consegnata dall'amministrazione comunale la nuova Lim, lavagna interattiva multimediale, che sarà quindi a disposizione degli alunni nel laboratorio scolastico.

Nel suo intervento, la professoressa Di Carlo ha tenuto a ringraziare l'avvocato Federico Gentilini per un progetto innovativo che anticipa i contenuti della riforma scolastica che "non solo vuole che conosciate il vostro territorio, ma anche le sue opportunità lavorative, con un orientamento che inizi da subito, per poter scegliere opportunamente il percorso scolastico più idoneo alle proprie aspirazioni. Per questi obiettivi lavorano la scuola e il progetto Hist, che si è dimostrato essere di grande valenza e speriamo che possa essere ripetuto anche per altre classi. Il mio augurio – ha concluso la dirigente rivolta agli alunni presenti – è che possiate portare con voi questa bella esperienza".

A seguire, l'assessore Suriani ha rimarcato l'importanza di questo tipo di progetti legati alla sicurezza e non solo, che contribuiscono a "formare cittadini attivi" e a far crescere "una comunità solidale"; nelle parole dell'assessore, anche l'importanza della sinergia tra istituzioni per questo tipo di percorsi.

Saluti e ringraziamenti sono poi giunti dalle coordinatrici Dorinda Silvestri e Rosanna Felice, che hanno raccomandato agli alunni di far tesoro di quanto appreso durante il progetto, mettendo in pratica gli insegnamenti nella vita di tutti i giorni. 

Domani, invece, l'incontro presso l'Aula magna del "Pantini-Pudente" per il convegno, nell'ambito dello stesso progetto, dal tema "Mani sicure per il patrimonio e la collettività sociale", a cui parteciperanno - tra gli altri - il comandante provinciale dei carabinieri, il colonnello t.ISSMI Luciano Calabrò, il tenente Giuseppe Del Moro, comandante della polizia municipale di Vasto e numerosi relatori, tra giornalisti, rappresentanti del FAI e amministratori comunali.

di Natalfrancesco Litterio (n.litterio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi