Cupello   Sport 22/10/2015

Giuseppe Soria-Cupello Calcio: le
strade si dividono

L’attaccante vastese non è più un giocatore rossoblù

Giuseppe Soria saluta il CupelloÈ durata solo qualche mese l’esperienza al Cupello di Giuseppe Soria. L’attaccante vastese quest’oggi ha incontrato la società concordando, di comune accordo, che la sua avventura con la maglia rossoblù finisce qui. Già da alcune settimane Soria non aveva preso parte agli allenamenti e alle partite della domenica ma, questo la società ci ha tenuto a ribadirlo, a causa della sua infiammazione al tendine e non per altre ragioni come qualcuno aveva affermato.

Seconda la società, infatti, non c'è stata “nessuna motivazione disciplinare come lasciato intendere da qualcuno in settimana, dove voci infondate parlavano di Soria fuori rosa”. Voci infondate, secondo la società rossoblù, che hanno anticipato quello che oggi ormai sembra essere l’esito finale di questa vicenda. "In questi dieci giorni- fa sapere il presidente Oreste Di Francesco-  Peppe non si è allenato con la squadra per un problema al tendine che gli impediva di prendere parte alle sedute di allenamento. Dieci giorni che sono stati utili al giocatore e alla nostra società per deicdere il da farsi”. Ieri sera, prima, ed oggi pomeriggio in definitiva, in un confronto amichevole, entrambe di comune accordo hanno deciso di rescindere il rapporto.

“Un matrimonio mai consumato” ha aggiunto il presidente rossoblù che ci ha tenuto a ribadire che il tutto è avvenuto di comune accordo. “A lui va il nostro ringraziamento per l'impegno mostrato in questi tre mesi e l'augurio che possa continuare a togliersi delle belle e grandi soddisfazioni”. Dunque Giuseppe Soria in questo periodo potrà allenarsi con le squadre che riterrà opportuno, ma solo a Dicembre potrà scegliere quale maglia indossare. 

di Silvio Laccetti (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi

       

      Chiudi
      Chiudi