Cinghiale contro autobus di linea, incidente sulla statale 16 - Ancora la zona nei pressi della cantina San Michele teatro del sinistro
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


26 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 19/10/2015

Cinghiale contro autobus di
linea, incidente sulla statale 16

Ancora la zona nei pressi della cantina San Michele teatro del sinistro

Il cinghiale morto dopo l'impatto con l'autobusAttimi di paura, ma fortunatamente nessun ferito a seguito dell'incidente avvenuto intorno alle 21 di ieri sera sulla statale 16, nella zona della cantina "San Michele", dove un cinghiale è sbucato dalla vegetazione ai bordi della strada ed è stato investito da un autobus di linea, proveniente dal casello Vasto Nord dell'autostrada A14 e diretto a Vasto.

L'animale, un maschio adulto di tipo ungherese di circa 80 chili, ha provato ad attraversare di corsa la strada proprio mentre era in transito l'autobus. Inevitabile l'impatto, che ha sfondato il radiatore dell'autobus, che a sua volta si è fermato a bordo strada, mentre il cinghiale è riuscito a tornare indietro e a nascondersi tra la vegetazione nei pressi di un'abitazione privata, dov'è morto in pochi minuti.

Nessun problema per gli occupanti del mezzo a due piani, che però non è riuscito a ripartire. A portare i viaggiatori a destinazione, quindi, un mezzo sostitutivo, mentre sul posto è giunta una pattuglia del Corpo forestale dello Stato di Pretoro.

Per spostare l'autobus e portarlo in officina, c'è stato bisogno di un mezzo pesante per rimorchiarlo, mentre per il cinghiale è giunto il veterinario di turno per disporre la rimozione, avvenuta questa mattina con l'intervento dei volontari del gruppo comunale di protezione civile.

Purtroppo non è il primo incidente del genere che si registra in zona: agli inizi di luglio, ben tre i cinghiali (una femmina adulta e due piccoli) che erano finiti contro una Mercedes proprio nello stesso tratto di strada (qui l'articolo).

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi