Vasto   Attualità 18/10/2015

Il 30 ottobre la riapertura
della cripta di San Cesario

L’annuncio di Don Domenico Spagnoli, parroco di Santa Maria maggiore

I lavori nella criptaIl 30 ottobre, dopo un lungo lavoro di restauro, verrà riaperta la cripta di San Cesario, all'interno della Chiesa di Santa Maria maggiore. I lavori, affidati alla ditta I.E.S. F.lli Mammarella srl di Vacri, sono iniziati a metà aprile e termineranno nei prossimi giorni. Don Domenico Spagnoli, sin dal suo arrivo come parroco a Santa Maria, aveva manifestato interesse al restauro dell'urna del santo e della cripta, pesantemente intaccati dai segni del tempo, in particolar modo dall'umidità. 

I lavori effettuati, spiega in un suo articolo Lino Spadaccini, hanno riguardato "lo smantellamento e rifacimento del pavimento esistente, il rifacimento della doppia gradinata, la pulitura della scalinata che conduce all’esterno, il risanamento delle pareti perimetrali, l’abbattimento e la ricostruzione della scalinata che conduce su piazza del Tomolo, il consolidamento statico delle colonne ed il restauro delle nicchie e dell’altare". Realizzato anche un nuovo impianto di illuminazione, di climatizzazione e di arredo".

Oltre ad accogliere l'urna di San Cesario, restaturata e temporaneamente posizionata in una cappella laterale della chisa, la cripta sarà uno spazio dedicato alla preghiera e alle funzioni più raccolte della comunità. [GUARDA IL VIDEO DELLA RICONSEGNA DELL'URNA DOPO IL RESTAURO].

Nel video Don Domenico Spagnoli presenta gli appuntamenti legati alla riapertura della cripta di San Cesario e chiede un sostegno per le spese affrontate dalla parrocchia per il restauro.

Guarda il video

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti


Video - Il 30 ottobre riapertura della cripta di S.Cesario

Don Domenico Spagnoli illustra i lavori in corso di ultimazione a Santa Maria Maggiore



 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi