CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


18 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Sport 17/10/2015

La Vastese si presenta alla città
e punta a vincere il campionato

L’obiettivo dei biancorossi è tornare in serie D

Vastese Calcio 1902Mancava solo questo appuntamento nell’agenda della Vastese Calcio e questa mattina, presso la Sala Consiliare del Comune, la squadra, lo staff tecnico ed i dirigenti, alla presenza del sindaco Luciano Lapenna e dell’assessore allo sport Luigi Masciulli, si è presentata alla città e ai suoi tifosi. Il progetto, le ambizioni e gli obiettivi di questa realtà sono stati illustrati nel breve incontro di questa mattinata. A differenza di quanto affermato prima di oggi, il presidente Bolami ha scoperto le carte, affermando che l’obiettivo di quest’anno senza ombra di dubbio sarà vincere il campionato e tornare in serie D. Domani i ragazzi di mister Colavitto saranno di scena a Francavilla nell’ottava giornata del Campionato di Eccellenza, alla ricerca di un’altra vittoria per confermarsi al vertice della classifica.

L’incontro- Il primo a prendere parola è l’assessore allo sport Masciulli che ci ha tenuto subito a ribadire che la presentazione non è stata organizzata a fronte dei successi ottenuti, perché in realtà già era in programma da un po’. In seguito l’assessore ha voluto rivolgere un omaggio al tecnico Vincenzo Cosco, scomparso lo scorso mese di maggio a causa di una malattia che alla fine ha avuto la meglio sul suo destino: “Non ho avuto la fortuna di conoscerlo di persona- ha detto- ma leggendo la sua storia ho capito che grande uomo è stato, lasciando un bellissimo ricordo anche qui a Vasto”. In seguito la parola è passata al presidente Franco Bolami che ha sottolineato la sua felicità nell’essere presente in Comune per presentare il progetto biancorosso: “Sono emozionato e contento di essere qui per presentare ufficialmente la squadra. Il nostro è un progetto a lungo termine che vuole riportare questa realtà dove merita a partire da quest’anno. Non ci nascondiamo più: l’obiettivo è vincere il campionato. Speriamo di ottenere questo risultato e ringrazio tutti gli sponsor che ci stanno appoggiando, così come i nostri grandi tifosi, presenti con energia ed entusiasmo in tutte le partite”.

Dall’intervento di Bolami si è passati a quello del primo cittadino vastese, Luciano Lapenna: “Solo chi ha una grande passione e un Franco Bolami al fianco del sindaco Luciano Lapennagrande amore per lo sport- ha premesso- alla fine riesce a credere veramente di poter far bene, spendendo energie e facendo tanti sacrifici per ottenere i risultati. Ringrazio Franco per questo percorso nuovo, per aver rimesso in piedi questa società con uno staff rinnovato e competente. Spero che questa squadra riuscirà ad ottenere i risultati prefissati”. Sempre Lapenna ha poi comunicato tutta la propria soddisfazione riguardo ai successi che gli sportivi vastesi stanno ottenendo in giro per l’Italia e nel mondo. Tra tutti Lapenna ha citato Roberto Inglese (con il Chievo in serie A), Angelo Giancola (ex arbitro in serie A e serie B, attualmente presidente Aia Abruzzo) e Andrea Iannone (oggi secondo nelle prove ufficiali del Gran Premio d’Australia). In precedenza, l'assessore Masciulli, ha citato anche i successi di  Paola GiorgettaClaudia Scampoli e Gaia Smargiassi. Infine il sindaco ha voluto sottolineare un aspetto:“In questo periodo aiutare economicamente le varie realtà sportive è davvero difficile. Questo comunque non ci vieta di provare a venire incontro alle squadre del territorio, sperando di poter dare una mano a tutte, facendo la nostra parte”.

L’ultimo a parlare è stato mister Colavitto: “Sono una persona di poche parole- ha premesso- ma in questo contesto parlerò anche a nome della squadra. Siamo onorati di essere qui davanti alla città e al sindaco. Ci stiamo impegnando per continuare a fare bene e portare a casa risultati importanti. Il calcio però non è una scienza esatta e ogni settimana, ogni partita, avrà una storia a sé. Non è tempo di fare calcoli e le somme verranno tirate tra qualche mese. Sono contento di allenare questa squadra in questa città bellissima”. Non ha voluto dire niente, da buon scaramantico quale è, capitan Giuliano, volendo lasciare ogni parola al campo. In conclusione dell’incontro, ogni giocatore si è presentato, così come ogni dirigente ed ogni componente delle staff tecnico. Domani i biancorossi saranno a Francavilla, ma non potranno contare sull’apporto di Iaboni (piccolo risentimento per lui) e Nicola Della Penna (quest’ultimo ancora in forse).

Tutte le partite dell’ottava giornata
Alba Adriatica-Torrese
Francavilla-Vastese
Miglianico-Martinsicuro
Morro d’Oro-Acqua e Sapone
Paterno-Capistrello
RC Angolana-Montorio
San Salvo-Cupello Calcio
Sambuceto-Pineto
Val di Sangro-Celano
La classifica
Vastese 16
Paterno 15
Pineto 14
Miglianico 13
Morro d'Oro 12
San Salvo 12
Alba Adriatica 12
Capistrello 11
Martinsicuro 11
Sambuceto 9
RC Angolana 8
Torrese 7
Celano 7
Cupello 6
Montorio 5
Francavilla 5
Val di Sangro 4
Acqua e Sapone 0

Guarda il video Guarda le foto

di Silvio Laccetti (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti


Video - Presentazione in Comune della Vastese Calcio 1902

immagini e montaggio di Nicola Cinquina



 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi