Al Carmine veglia di preghiera per il Sinodo sulla famiglia - Venerdì 16 ottobre l’incontro delle confraternite vastesi
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


14 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Eventi 14/10/2015

Al Carmine veglia di preghiera
per il Sinodo sulla famiglia

Venerdì 16 ottobre l’incontro delle confraternite vastesi

Veglia di preghiera per il SinodoSi svolgerà venerdì 16 ottobre, alle 21, nella chiesa di Maria Santissima del Carmine a Vasto, una Veglia di Preghiera per il Sinodo sulla Famiglia che si sta celebrando in queste settimane a Roma. A promuoverlo il Coordinamento delle Confraternite Vastesi che spiega come per la comunità cattolica cittadina sarà l’occasione di accompagnare nella fede i lavori sinodali, nella consapevolezza che essi rappresentano un’opportunità irripetibile di ridare centralità e valore alla Famiglia e di armonizzare la pastorale familiare della Chiesa con le necessità e le contingenze del mondo d’oggi.

"Questa iniziativa -dichiara il Coordinatore delle Confraternite Vastesi, Antonio D’Annunzio - nasce dalla volontà di rispondere all’invito alla preghiera che Papa Francesco ha rivolto ai cristiani del mondo intero con queste parole: Vi chiedo per favore di non far mancare le vostre preghiere. Invito a pregare anche quanti si sentono lontani e che non sono più abituati a farlo. Questa preghiera per il Sinodo sulla Famiglia è per il bene di tutti (Udienza Generale del 25 marzo 2015). Con questo spirito rivolgiamo a tutti i gruppi ed associazioni cattoliche della nostra Città, l’invito a partecipare ad un appuntamento così importante".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi