Paura a San Salvo Marina: tir va dritto alla rotonda - Il mezzo pesante ha perso aderenza, nessuna grave conseguenza
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


19 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Cronaca 01/10/2015

Paura a San Salvo Marina: tir va
dritto alla rotonda

Il mezzo pesante ha perso aderenza, nessuna grave conseguenza

Un grosso tir verso le 22 di questa sera ha perso aderenza sulla Statale 16 prendendo in pieno la rotonda a sud di San Salvo Marina; il mezzo pesante, di una ditta di trasporti di San Salvo - viaggiava in direzione nord.
Per i residenti della marina il copione si è ripetuto: il rumore dell'urto e la chiamata dei soccorsi. La rotatoria al confine con Montenero di Bisaccia da tempo suscita le perplessità dei cittadini: non è segnalata a dovere e la notte l'illuminazione è carente (un intero lato della Statale in territorio di San Salvo subito dopo la rotonda è al buio). 

Il tir questa sera ha sradicato l'unica palma rimasta (l'altra era stata abbattuta da un'auto in un altro incidente) arrestando la propria corsa all'interno dello spazio verde. Sul posto sono arrivati i carabinieri di San Salvo che stanno regolando il traffico. Non ci sono disagi alla circolazione perché tutto il mezzo è rimasto all'interno della rotatoria. Il tir è stato poi spostato da un mezzo della stessa società di trasporti. Fortunatamente, in quel momento non transitava nessun altro mezzo.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi