Canadair ancora in azione su Liscia, sindaco: "È tutto perso" - Si spengono gli ultimi focolai, ieri evitata evacuazione del paese
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Liscia   Cronaca 18/09/2015

Canadair ancora in azione su
Liscia, sindaco: "È tutto perso"

Si spengono gli ultimi focolai, ieri evitata evacuazione del paese

La situazione odierna da Palmoli (foto Graziella Di Ninni)È stata una nottata relativamente tranquilla quella di Liscia, pur restando lo stato d'allerta anche a causa del vento. Gli ultimi focolai sono stati tenuti sotto controllo e dalle prime ore di questa mattina sono tornati i canadair per spegnerli definitivamente.

Sarà difficile però dimenticare la giornata di ieri per gli abitanti del piccolo comune dell'entroterra [l'articolo]. Il sindaco Donato Di Giacomo ha ancora in mente lo scenario infernale: "Questa tragedia mi ha tolto 20 anni di vita. Ieri pomeriggio c'è stato il panico totale. Il fuoco ha lambito alcune abitazioni e ha distrutto quasi completamente il ristorante I 5 tigli, è rimasta solo la sala".

"Il fumo - continua il primo cittadino - ha reso irrespirabile l'aria. Abbiamo sgomberato per sicurezza le abitazioni più vicine all'incendio. Non c'è stata l'evacuazione del paese: eravamo in continuo collegamento con la prefettura di Chieti, un'evacuazione andrebbe organizzata con autobus e centri di accoglienza, per fortuna non ce n'è stato bisogno. Con le autobotti della Forestale e il lavoro dei canadair siamo riusciti ad evitare il peggio".
100 i lanci effettuati ieri. 

Canadair in azione su LisciaPoi il punto sulla situazione odierna: "Sul posto ci sono ancora tutte le squadre antincendio. Oggi i velivoli spegneranno gli ultimi focolai, poi inizierà la conta dei danni. Sono incalcolabili. Intorno al paese non è rimasto nulla, abbiamo perso tutto. La seconda pineta in primo momento sembrava essersi salvata, invece anche quella è andata distrutta".
Stamattina dovrebbe esserci la visita del presidente della Regione Luciano D'Alfonso - inizialmente annunciata per ieri sera - impegnato ieri in alcuni appuntamenti a San Salvo. 

Guarda le foto

di Antonino Dolce (a.dolce@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi