"Bidoni vecchi e rotti", il Pd di San Salvo sollecita il sindaco - "I contenitori perdono percolato ed emettono fetore insopportabile"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Politica 11/09/2015

"Bidoni vecchi e rotti", il Pd di
San Salvo sollecita il sindaco

"I contenitori perdono percolato ed emettono fetore insopportabile"

Arnaldo MariottiBidoni rotti e vecchi che perdono percolato emettendo "fetore insopportabile". È la denuncia del gruppo consiliare del Partito Democratico di San Salvo che oggi ha presentato un'interpellanza al sindaco Tiziana Magnacca.
"Il servizio della raccolta dei rifiuti urbani peggiora di giorno in giorno, mentre l'importo della Tari aumenta. Sono mesi che cittadini abitanti nei condomini chiedono la sostituzione dei bidoni rotti. Questo problema igienico-sanitario è causa della diffusione di fastidiosi insetti e soprattutto dei topi la cui presenza si estende sempre più nel centro abitato. Sembrerebbe che dando in appalto il servizio della raccolta dei rifiuti, non sia stato chiarito se spetta al Comune o alla ditta privata la sostituzione dei bidoni rotti e/o usurati. Intanto, il cittadino paga e sopporta i disservizi!".

Nel documento presentato, i consiglieri Arnaldo Mariotti e Luciano Cilli chiedono al primo cittadino "se è a conoscenza dell’increscioso problema; a chi spetta, a norma di contratto, la sostituzione dei bidoni rotti e usurati; cosa intende fare e in quali tempi per porre fine a questo disdicevole problema".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi