Rubati mille euro di vestiti per bambini, arrestate due donne - Le due smascherate grazie alle telecamere di videosorveglianza
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


7 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 08/09/2015

Rubati mille euro di vestiti per
bambini, arrestate due donne

Le due smascherate grazie alle telecamere di videosorveglianza

La caserma di piazza Dalla ChiesaDue giovani donne rom sono state arrestate ieri sera dai carabinieri della stazione di Vasto con l'accusa di furto aggravato. Le due sono accusate del furto avvenuto in un negozio di abbigliamento per bambini nel centro cittadino. Per la ricostruzione dell'episodio sono state fondamentali le telecamere di videosorveglianza posizionate all'interno dell'attività commerciale. Nelle immagini si vedono chiaramente le due donne intente a prelevare capi d'abbigliamento dagli espositori e farli sparire sotto le ampie gonne indossate

Ingente il bottino, poichè le donne "hanno portato via capi d'abbigliamento di marche pregiate, per un valore totale di circa mille euro", spiega il maggiore Giancarlo Vitiello, comandante della compagnia carabinieri di Vasto.

La commessa del negozio, impegnata in quel momento nel servire altri clienti, si è accorta del furto solo quando le donne erano andate via. I titolari dell'attività hanno prontamente segnalato l'episodio ai carabinieri permettendo ai militari di identificare e arrestare le due donne, di cui non sono state rese note le generalità. L'arresto è stato condalidato e l'udienza del processo per direttissima fissata al prossimo 6 ottobre.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi