Operazione anti-abusivismo: controlli anche sugli acquirenti - Questa mattina vigili, carabinieri e polizia hanno effettuato nuovi sequestri
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


8 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 24/08/2015

Operazione anti-abusivismo:
controlli anche sugli acquirenti

Questa mattina vigili, carabinieri e polizia hanno effettuato nuovi sequestri

Foto di archivio

Ora le indagini si estendono anche a chi acquista dai venditori abusivi. Le forze dell'ordine eseguiranno controlli per scoprire e multare gli acquirenti di merce contraffatta. Lo annuncia, al termine del blitz di stamani, il responsabile della polizia municipale di Vasto, tenente Giuseppe Del Moro

Il bilancio del blitz - Abbigliamento, scarpe, gonfiabili, apparecchi acustici, occhiali e bigiotteria. È il bottino sequestrato nell'ambito dell'ultima operazione interforze contro l'abusivismo commerciale avvenuta questa mattina a Vasto Marina alla quale hanno preso parte polizia municipale, carabinieri e polizia di stato.

"Parte della merce - spiega Del Moro - è risultata contraffatta. Sono stati inoltre controllati alcuni garage e abitazioni dove alloggiavano diversi extracomunitari di origine pakistana, identificati. Sono in corso accertamenti relativi alla proprietà degli immobili, ai relativi contratti d’affitto e alle verifiche delle comunicazioni alle autorità di pubblica sicurezza.

I controlli anti-abusivismo non si arrestano: nei prossimi giorni ci saranno "ulteriori accertamenti finalizzati alle violazioni attinenti gli acquirenti che quotidianamente acquistano merce contraffatta". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi