Eroina per oltre 100mila euro in casa: polizia arresta 52enne - Rinvenuti anche 50 grammi di cocaina
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 12/08/2015

Eroina per oltre 100mila euro
in casa: polizia arresta 52enne

Rinvenuti anche 50 grammi di cocaina

La conferenza stampa del vice questore Di BlasioEra un "centro commerciale dello spaccio" nel cuore della città. Nello scantinato di una casa di via San Francesco d'Assisi, centro storico di Vasto, la polizia ha trovato un grosso quantitativo di sostanza stupefacente, pronta per rifornire il mercato locale. Nascosti all'interno di un vecchio mobile c'erano un chilo e 100 grammi di eroina e 50 grammi di cocaina. La droga era presente in diversi formati: oltre ad un panetto l'eroina era divisa in involucri da circa 25-30 grammi l'uno, alcuni grammi erano confezionati anche sottovuoto. La sostanza sequestrata avrebbe fruttato sul mercato oltre 100mila euro.

Il blitz all'interno dell'abitazione è scattato ieri attorno alle 12. "Le attività di indagine andavano avanti da diverso tempo - ha spiegato il vice questore Alessandro Di Blasio -. Il personale dell'anticrimine aveva posto l'attenzione su via San Francesco dopo aver riscontrato un certo andirivieni di spacciatori. Approfondendo le indagini abbiamo ritenuto di intervenire, bloccando così la vendita di un quantitativo ingente di droga". Quando è scattata l'operazione gli agenti del commissariato di Vasto hanno trovato all'interno dell'abitazione la 52enne Elena Plescan. "Nel corso della perquisizione all'interno della sua borsa c'era la chiave del lucchetto che chiudeva l'accesso allo scantinato". Ed è qui che la polizia ha trovato l'ingente quantitativo di droga. Per la donna è scattato quindi l'arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. 

La droga sequestrataMa le indagini non si fermano. "Riteniamo che l'abitazione sia solo un punto di appoggio che funge da smistamento tra chi gestisce i grandi traffici di droga e i pusher locali - spiega Di Blasio durante la conferenza stampa -. Dopo le operazioni condotte dalle forze dell'ordine abbiamo registrato questa nuova modalità: affidare la droga a persone normalmente fuori dai giri dello spaccio per poter così operare i traffici illeciti con maggiore tranquillità". La donna, dopo l'arresto, è stata condotta nel carcere di Chieti.

Guarda il video Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti


Video - 'In casa un centro commerciale dello spaccio'

Servizio di Giuseppe Ritucci - Immagini di Nicola Cinquina



 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi